Tu Sei Qui: Caccia e Cacciatori Franchi, Fucili da Caccia in "Sintonia Naturale" con il Cacciatore..

Franchi, Fucili da Caccia in "Sintonia Naturale" con il Cacciatore..

Lettera aperta del Dott. Bruno Beccaria, Direttore della Divisione Franchi,  ove presenta l'Evoluzione del Marchio capace di realizzare armi in Sintonia Naturale con il cacciatore che le utilizza..

Cari amici cacciatori, avrete certamente notato che, nel corso dell’anno appena concluso, la Franchi è cambiata. Vorrei usufruire di questo spazio per ricordarvi cosa c’è di diverso rispetto a prima, ma soprattutto per rendervi partecipi di quella che è la missione di questa nuova Franchi. Ma procediamo con ordine.

Vi ricorderete senza dubbio lo storico marchio della Franchi, un archibugiere (in inglese chiamato medieval hunter) verde in posizione di tiro; ebbene oggi il logo è una semplice F di colore arancio.

l motivi di questo forte cambiamento sono la semplicità e la sintonia: tutto ciò che Franchi offre oggi deve essere semplice, di facile utilizzo e dedicato interamente al cacciatore. Francesco De Sanctis nella sua opera “Storia della Letterature Italiana” del 1870 sostiene che “la semplicità è la forma della vera grandezza”.

Semplicità è quindi un valore fortemente positivo. L’arancione è il colore della natura nel periodo di caccia: le foglie degli alberi, le albe, i tramonti, è un colore caldo e rilassante, che fa star bene.

Il modo di presentarsi al pubblico è nuovo e diverso da quello che solitamente usano le altre aziende produttrici di armi da caccia: il fucile non è il protagonista delle immagini delle pubblicità, ma piuttosto un co-protagonista insieme al cacciatore, ai cani, alla natura e insieme a qualsiasi altro attore che partecipa ai nostri momenti di caccia. Franchi oggi non offre un fucile ma un’esperienza di caccia vera e propria. Tutte le immagini e i video che vedrete sono tratti da scene di caccia vera senza filtri né ricostruzioni perché Franchi è l’azienda fatta da cacciatori per i cacciatori.

A giugno del 2011 abbiamo messo sul mercato l’Affinity, il primo semiautomatico inerziale cal. 20 di Franchi. Anche in questo caso i valori di semplicità e di sintonia sono stati rispettati. Come? Innanzitutto offrendo un fucile che è in grado di darti esattamente ciò che ti serve per esercitare al meglio la tua passione senza preoccupazioni di alcun genere, quindi un fucile semplice ed essenziale che dura nel tempo e ad un prezzo equo. In secondo luogo, la vera innovazione dell’Affinity è l’ergonomia, una volta imbracciato il fucile sembra l’estensione naturale del braccio e questa sensazione si mantiene per tutta la giornata.

Ora credo che venga abbastanza facile capire anche il claim, lo slogan della Franchi “Sintonia Naturale”: il cacciatore Franchi è in sintonia perfetta con il suo fucile, i suoi compagni di caccia, gli ausiliari e l’ambiente circostante. Per dirla come piace a me: per Franchi fucile e cacciatore diventano un’entità unica in perfetta sintonia con l’ambiente naturale che li circonda nel rispetto delle regole venatorie.

E’ molto raro trovare aziende che spiegano così in dettaglio i motivi di determinate strategie, ma oggi il ruolo del cacciatore è cambiato. Oggi il cacciatore è moderno, si informa, vuole capire e soprattutto vuole dare consigli. E’ proprio questo  che io cerco: consigli. Mi piacerebbe che questa nuova Franchi fosse costruita insieme a voi.

Vi invito quindi a iscrivervi alla nostra pagina Facebook “Franchi Sintonia Naturale” e a seguire in modo attivo l’avventura di questo prestigioso marchio. Auguro a voi e a tutte le vostre famiglie un fantastico 2012, sperando in una stagione di caccia formidabile.

Bruno Beccaria
(Direttore Divisione Franchi)

 

Potrebbe interessarvi anche:
Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner