Caccia e Territorio: Macerata, ATC 2 via al “Progetto Alloro” per ripristinare le siepi

0

Cacciatori tra le siepi con caniCaccia e Territorio: Macerata, nell’ATC 2 si dal il via al progetto per ripristinare le siepi nelle campagne.

Nelle campagne maceratesi, come nel resto dell’Italia, con la scomparsa della mezzadria ed il conseguente utilizzo di macchine agricole di dimensioni sempre più grandi, di fatto, ha comportato la scomparsa dalla campagna di tutte quelle siepi che dividevano le varie proprietà. Questo ha provocato conseguenze negative per tutta la piccola avifauna, sia dal punto di vista della nidificazione che da quello alimentare.

Pertanto il Comitato di Gestione dell’ATC MC 2 anche quest’anno, in collaborazione con alcuni agricoltori ed i cacciatori ha acquistato numerose piante di alloro, biancospino, prugnolo, per ripristinare, in zone vocate per la piccola fauna selvatica, delle siepi, che sicuramente verranno utilizzate in futuro per la nidificazione e come risorse trofiche specialmente nel periodo invernale.

Il ripristino ambientale è una delle condizioni essenziali se rivogliamo avere sul nostro territorio fauna selvatica sia cacciabile che protetta; indispensabile il contributo di tutti: agricoltori, cacciatori, ambientalisti, uniti per ricreare le condizioni idonee alla sosta e alla nidificazione di tutta la piccola avifauna. Chiaramente l’ATC eroga dei contributi a tutti i proprietari e conduttori dei fondi che collaborano a questa iniziativa denominata “PROGETTO ALLORO“. Chiunque fosse interessato al progetto può telefonare all’ATC MC 2 tel. 0733/283106 per concordare le modalità di messa a dimora delle essenze arboree oggetto del progetto.

Il Presidente ATC MC 2
Pio Chiaramoni

( 23 aprile 2013 )

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO