Caccia: Imperia, ricognizione sul settore venatorio per il nuovo Calendario Venatorio

0

Paolo LeuzziCaccia: Imperia, l’assessore provinciale alla Caccia Paolo Leuzzi, prosegue il lavoro di ricognizione sulla situazione del  settore del Settore Venatorio per il rinnovo Piano Faunistico Venatorio provinciale e dell’approvazione del nuovo Calendario Venatorio.

L’Assessore provinciale Paolo Leuzzi, recentemente delegato dal Presidente in materia di Caccia e Pesca, ha rilevato l’attività dell’Assessorato effettuando senza indugio una attenta ed opportuna ricognizione della situazione del comparto venatorio in prospettiva, soprattutto, della revisione del Piano Faunistico Venatorio provinciale e della ormai prossima approvazione (da parte della Regione) del nuovo Calendario Venatorio. Le numerose segnalazioni ed indicazioni pervenute all’Assessorato sono state analizzate risultando di sicuro interesse ma anche se difficilmente attuabili senza il necessario concorso della Regione.

“La materia venatoria – ricorda l’Assessore Leuzzi – è tanto ampia e articolata quanto difficilmente derogabile. Anche con il massimo impegno da parte mia e degli uffici di mia competenza, spesso le istanze che vengono avanzate si trovano ingabbiate da vincoli dettati dalla normativa nazionale e regionale nonostante, magari, vi si potrebbero idealmente ravvisare soluzioni utili ed efficaci”.

L’Assessorato alla Caccia e Pesca proseguirà, quindi, con impegno costante e puntuale nella redazione di tutti gli atti necessari per il regolare e tranquillo avvio della prossima stagione venatoria con l’auspicio che gli indirizzi regionali, di ormai prossima emanazione, sappiano raccordare gli interessi del complesso mondo che compone l’attività venatoria composto da categorie tanto eterogenee quali quella dei cacciatori, ovviamente, ma anche degli ambientalisti e degli agricoltori, categoria quest’ultima che, al giorno d’oggi, subisce indubbiamente i maggiori disagi a causa delle incursioni dei selvatici.

7 maggio 2013

Fonte: SanremoNews

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO