Caccia: Oristano, CPA chiede annullamento del Piano Faunistico provinciale

0

CPA Sports - Caccia Pesca Ambiente Sports - Associazione VenatoriaCaccia: Oristano, l’Associazione Venatoria CPA Sport Sardegna chiede all’Amministrazione provinciale l’annullamento del Piano Faunistico.

Con una richiesta ufficiale inviata alla Provincia di Oristano il presidente regionale dell’Associazione Venatoria Caccia Pesca Ambiente e Sport Sardegna, Marco Efisio Pisanu ha chiesto l’annullamento del Piano Faunistico provinciale.

Di seguito pubblichiamo il testo integrale della richiesta di CPA Sport: 


Spettabile Provincia di Oristano
Servizio Gestione Faunistica
Via Carboni snc
Settore Ambiente
Via Liguria, 12
Oristano
provincia.oristano@cert.legalmail.it
Ai Cacciatori Oristanesi
E, p.c. Agli Organi di Stampa

Oggetto: richiesta annullamento Piano Faunistico Provinciale.

Il sottoscritto Pisanu Marco Efisio, Presidente Regionale della scrivente Associazione Venatoria, riconosciuta dal Presidente della Giunta Regionale con Decreto n° 102 del 14/09/2011, in riferimento al Piano Faunistico Provinciale, pubblicato sul Buras n° 10 del 28/02/2013, in nome e per conto della scrivente Associazione, visti gli atti riguardanti la stesura del Piano Faunistico Provinciale, chiede l’annullamento dello stesso, in quanto non sono stati rispettati i parametri relativi al VAS.
Lo stesso piano, nei punti 2.4.2 “Percorso integrato PFVP-VAS” e 2.4.3 “Il processo partecipativo ed i soggetti coinvolti”, ribadisce l’importanza del coinvolgimento degli attori locali e delle Associazioni di Categoria.
La nostra Associazione, radicata su tutto il territorio Provinciale, se fosse stata invitata agli incontri avrebbe potuto dare un notevole contributo in merito alla consegna del questionario, finalizzato a raccogliere le eventuali indicazioni ed integrazioni da parte dei soggetti-autorità competenti in campo ambientale e del pubblico.
Oltre a quanto citato in premessa, e ad altri punti che avremmo modo di argomentare nelle opportune sedi, ci preme sottolineare la nostra (e della maggioranza dei cacciatori oristanesi) contrarietà all’istituzione degli ATC, e allo smisurato ampliamento delle zone interdette al prelievo venatorio.
A tal proposito si vuole evidenziare che nella tabella riassuntiva delle nuove proposte di istituzione di Oasi, Aree protette ecc. (pag. 13), non risultano incluse tra le percentuali delle aree interdette all’attività venatoria, le Aziende Agro Turistico Venatorie e le ZAC.
Si ritiene inoltre che nella suddetta tabella devono essere incluse anche le zone percorse da incendi, in quanto, come da normativa vigente, nelle suddette aree non si può esercitare l’attività venatoria. In merito a quanto esposto, si chiede l’annullamento del Piano Faunistico Provinciale.
In attesa di risconto ai sensi della L. 241/90, si porgono cordiali saluti.

Il Presidente Regionale
Marco Efisio Pisanu

( 5 aprile 2013 ) 

CPA Sport

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO