Caccia: Pistoia, approvato Calendario Venatorio la selezione ai cervidi

0

Capriolo - Capreolus CapreolusCaccia: Pistoia, la Provincia ha approvato il Calendario Venatorio, nella parte riguardante il prelievo selettivo ai cervidi come cervi, daini e caprioli, valida per la Stagione Venatoria 2013-2014.

La Giunta Provinciale ha approvato la parte del calendario venatorio relativa al prelievo selettivo di capriolo, cervo e daino per la stagione venatoria 2013-2014. Per queste specie, infatti, la caccia è organizzata secondo Piani di prelievo che pre – determinano la quota di animali che può essere abbattuta, al fine di tenere sotto controllo l’incremento naturale delle popolazioni e di contenerne l’impatto negativo sulle attività agricole e forestali. Il provvedimento, nel rispetto di quanto previsto dalla Legge Regionale 20/2002 sul Calendario venatorio della Regione Toscana, tiene conto inoltre del parere dell’Istituto Superiore di Protezione e Ricerca Ambientale (ISPRA) anche riguardo ai periodi dell’anno in cui è opportuno precludere o consentire l’esercizio venatorio della varie classi: giovani/adulti e maschi/femmine. Rispetto all’anno precedente, la caccia selettiva del capriolo (soli maschi, giovani e adulti) viene anticipata al 15 giugno, con possibilità di abbattimento fino al 15 luglio; si riparte, poi, dal 15 agosto fino al 30 settembre, come per gli altri anni. Femmine e piccoli del capriolo saranno cacciabili esclusivamente dal 1 gennaio al 15 marzo 2014. Per il cervo maschio adulto, invece, c’è una riduzione dei periodi, dato che quest’anno non sarà possibile iniziare i Piani prima del 2 ottobre (l’anno scorso la caccia di selezione era aperta anche in agosto e settembre).

La durata del periodo di prelievo è importante per assicurare che il numero di capi previsto dal Piano sia realizzato, altrimenti, soprattutto quando i mesi autunno-invernali sono caratterizzati da condizioni meteo difficili e nevicate ripetute (la caccia è vietata in queste condizioni), è possibile che il numero di capi abbattuti sia di gran lunga inferiore al programmato e, quindi, insufficiente per controllare le popolazioni.

Per questo motivo altre Regioni, come l’Emilia Romagna, attuavano già da tempo l’apertura anticipata al capriolo maschio adulto e giovane; per la Toscana si tratta di una novità, che ha richiesto qualche sforzo organizzativo supplementare e che ha visto l’adesione della maggior parte delle Province. Si ricorda che la coesistenza della caccia con le altre attività all’aperto è assicurata dal puntuale rispetto delle norme di sicurezza, cui devono attenersi i cacciatori abilitati a queste specie (selecontrollori).

Per le altre specie cacciabili non è ancora possibile definire il calendario venatorio in quanto una recente sentenza della Corte Costituzionale è intervenuta sulla Legge Regionale di riferimento e il provvedimento, che definisce le indicazioni provinciali per la stagione venatoria, è subordinato all’emanazione di nuove direttive regionali tramite atto amministrativo ad hoc.

Di seguito, per maggiore chiarezza, sono riportate le date del Calendario venatorio della Provincia di Pistoia relative al prelievo selettivo di capriolo, cervo e daino.

Capriolo:
– maschi adulti e giovani: dall’8 giugno al 15 luglio e dal 15 agosto al 30 settembre 2013
– femmine: dal 1 gennaio al 15 marzo 2014
– piccoli: dal 1 gennaio al 15 marzo 2014

Daino:
– maschi palanconi e balestroni: dal 2 novembre 2013 al 15 marzo 2014
– maschi fusoni: dal 1 al 30 settembre 2013 e dal 2 novembre 2013 al 15 marzo 2014
– femmine: dal 1 gennaio al 15 marzo 2014
– piccoli: dal 1 gennaio al 15 marzo 2014

Cervo:

– maschi adulti: dal 2 ottobre 2013 al 15 febbraio 2014
– maschi sub-adulti: dal 2 ottobre 2013 al 15 marzo 2014
– maschi giovani: dal 1 agosto al 15 settembre 2013 e dal 2 ottobre 2013 al 15 marzo 2014
– femmine adulte, sottili e piccoli: dal 1 gennaio al 15 marzo 2014

( 11 giugno 2013 )

Provincia di Pistoia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO