Capriolo ai funghi porcini

0

Capriolo ai funghi porcini

Preparazione 20min, cottura 2ore 20min, difficoltà Media

800 g di spalla di capriolo, 400 g di pomodori, 300 g di funghi porcini, 60 g di strutto, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, peperoncino in polvere, sale. Per la marinata: 1/2 l di vino rosso secco, 2 rametti di timo, 2 foglie d’alloro, 1/2 arancia, un pezzetto di peperoncino piccante.  

 

Tagliate la spalla di capriolo a pezzi e metteteli in una terrina; unitevi il vino, il timo, l’alloro, la scorza grattugiata dell’arancia e il peperoncino, coprite e fate marinare per 6 ore.

 

Lavate i pomodori e passateli. Pulite i funghi, tagliateli a fettine e saltateli in padella con un cucchiaio di strutto, per alcuni minuti, poi insaporite con sale.

 

In un’altra padella rosolate i pezzi di capriolo con lo strutto rimasto e, quando saranno dorati, metteteli in una casseruola con il vino della marinata filtrato.

 

Fate evaporare il vino e unite i funghi, la polpa di pomodoro, un pizzico di sale e uno di peperoncino, mezzo litro d’acqua, coprite e cuocete a fuoco basso per circa 2 ore, unendo se occorre ancora un po’ di acqua calda. Servite la carne con la salsa e cosparsa di prezzemolo tritato.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTortiglioni al sugo di Capriolo
Articolo successivoCapriolo ai mirtilli
Meloni Pierfilippo
Giornalista pubblicista e fondatore di Caccia Passione. Correva l'anno 2002 quando diedi vita al portale internet, mettendo a frutto tre grandi passioni, quella in lettere moderne, l'altra per l'informatica e altresì per l'attività venatoria. Negli anni Caccia Passione è divenuto Testata giornalistica ove oggi scrivono le migliori "Penne" giornalistiche d'Italia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO