giovedì, 24 aprile 2014

Caccia: Ultimo Aggiornamento07:48:31 AM GMT

Caccia alla Volpe

Apro questa discussione per parlare di caccia alla volpe. La caccia alla volpe viene effettuata in molti modi ed il periodo principale è da novembre a fine gennaio perché in questi mesi il mantello è particolarmente pregevole. Molto proficuo può essere l'appostamento nelle notti chiare disponendo delle esche.

E’ un esemplare che presenta un mantello rosso in estate e grigio-rossastro in inverno presenta i bordi dei padiglioni auricolari e margini anteriori degli arti neri mentre il ventre e la punta della coda sono bianchi, ha un peso di circa 7 kg che nei maschi arriva anche fino a 10 kg.
E’ presente in tutta Europa, in Asia ed in Nordamerica ma si adatta anche in territori misti sia essi boschi o campi e talvolta vive anche nel mezzo delle metropoli.
Gli amori sono a fine gennaio/inizio di febbraio. La femmina occupa una tana sotterranea, spesso di tasso, e partorisce dopo 51-54 giorni in media quattro-sei volpacchiotti, ciechi e nudi.
Dopo tre settimane fanno la loro comparsa all'ingresso della tana. Per la propria tana la volpe sceglie facilmente delle collinette sabbiose ed evita invece le zone pianeggianti, per via delle possibili inondazioni e i terreni pesanti per timore dell'umidità. In montagna la tana è ricavata spesso da cavità naturali fra i massi.
Le volpi vengono avvistate quasi esclusivamente da sole ma vivono in famiglie. Un maschio occupa un ampio territorio in cui vivono più femmine, si accoppia con la più alta in rango ed aiuta a procurare cibo ai cuccioli.
La volpe si ciba di insetti, rane, topi, uccelli, lepri e piccoli caprioli. In estate l'alimentazione principale sono i topi ed altri piccoli animali, in autunno anche frutta e bacche ed in inverno sopratutto carogne. Secondo voi perché viene fatta la caccia alla volpe?
Discussione cominciata da Antonio , il 14 Marzo 07:37
Risposte
Luca, 2011-03-14 19:43:28
Luca
Secondo il mio parere sia perché è il nemico numero uno del cacciatore nella caccia al coniglio e poi anche perché qualcuno
ne apprezza il gusto della carne.Inoltre si tratta di un predatore e poi la pelle con determinati trattamenti, fatti con il
sale, da buoni risultati in materia di pellicce.

 

Feed RSS: Leggi le news venatorie

Banner
Banner
Banner