martedì, 28 aprile 2015

Caccia: Ultimo Aggiornamento01:12:36 PM GMT

RSS
Tu Sei Qui: Notizie Ultime

Caccia: Malta, STOP alla caccia a primavera

Malta vista da satelliteCaccia: Malta, il Primo Ministro maltese dichiara lo STOP alla caccia primaverile nonostante la vittoria al Referendum dei giorni scorsi volto proprio all’abolizione di questo tipo di caccia.

È di poche settimane fa, l’11 aprile, la vittoria al referendum che aveva consentito ai cacciatori maltesi di praticare la tradizionale forma di caccia primaverile a tortore e quaglie, ma arriva già lo STOP. Il Primo Ministro maltese, che pure era stato uno dei sostenitori a favore del mantenimento della caccia a primavera, aveva altresì espresso l’intenzione di interromperla in caso di abbattimenti di specie protette.

Leggi tutto...

Caccia e Armi: Repubblica San Marino, entro giugno censimento delle armi

Repubblica di San MarinoCaccia e Armi: Repubblica San Marino, entro il 30 giugno 2015 verrà effettuato un censimento delle armi in possesso dei cittadini sammarinesi.

“In America tutti sono armati: la gente e la polizia. Se commetti un crimine senti: ‘Fermo o sparo!’ e non sai chi l’ha detto”. Così ironizzava il compianto Robin Williams evidenziando le differenze con la Gran Bretagna dove i poliziotti, i famosi “bobby”, non sono armati. In effetti ogni paese ha una legislazione tutta propria riguardo le armi e la possibilità di detenerle, che deriva dalla propria cultura e tradizione. Ad esempio negli Stati Uniti d’America il secondo emendamento della Costituzione garantisce il diritto di possedere armi. Si tratta di un aspetto che affonda le sue radici nell’occupazione da parte dell’Impero britannico e spagnolo.

Leggi tutto...

Caccia: Teramo, via al piano di contenimento degli ungulati

Caccia al Cinghiale - Sus ScrofaCaccia: Teramo, via al piano quinquennale di contenimento del cinghiale e degli ungulati in genere; si inizia nella prima decade di maggio.

Le battute per il contenimento dei cinghiali dovrebbero iniziare entro i primi dieci giorni di maggio. Ieri sera il Consiglio provinciale ha approvato all’unanimità sia il Piano quinquennale sia il piano annuale per la gestione degli ungulati e un atto d’indirizzo che prevede che entro trenta giorni “venga predisposto un regolamento per il risarcimento dei danni che affronti gli aspetti riguardanti l’accertamento, le misure di prevenzione, le finalità, gli indenizzi”.

Leggi tutto...

Caccia: Bologna, riattivato portale vocale per caccia e controllo venatorio

Cacciatore selecontrollore - Selezione ungulatiCaccia: Bologna, riattivato il portale vocale per la caccia e il controllo venatorio, utile alla registrazione di selecontrollori e coadiutori; prezioso il contributo economico degli ATC.

Il Portale vocale è il sistema automatico con cui, tramite una semplice telefonata o un click del mouse, i cacciatori di selezione e i coaudiutori del territorio metropolitano si possono registrare per esercitare l'attività venatoria o di controllo. Questo portale era utilizzato già da alcuni anni dalla Provincia di Bologna ed aveva ricevuto un riscontro estremamente positivo dai cacciatori, tant'è che, a partire da quest'anno, gli Ambiti Territoriali per la Caccia (ATC) hanno deciso di contribuire volontariamente al canone di funzionamento del portale, sopperendo così alle difficoltà di bilancio che sta affrontando la neonata Città metropolitana.

Leggi tutto...

Caccia Village 2015: si definiscono gli ultimi particolari..

Caccia Village 2015: si definiscono gli ultimi particolari..Caccia Village è ormai da anni un contenitore di passione dal quale gli appassionati si attendono molto e ogni anno di più! Le attività si susseguono per un grande spettacolo.

Di novità e di conferme Caccia Village 2015 ne propone molte. Alcune "colpiscono il cuore" degli appassionati perché portano in sè il connotato della passione, altre vanno nella direzione dell'approfondimento di conoscenze tecniche. Tra le prime annoveriamo quella che, tra il grande pubblico, sta creando grande aspettativa: le linee di tiro a volo a disposizione di tutti gli appassionati. Queste situate a qualche centinaio di metri dalla fiera, tanto da sentire bene gli spari e servite da una navetta appositamente predisposta, saranno il "paese dei balocchi", per chi ha nel sangue il gusto del tiro. Ad attendere gli appassionati nelle 8 linee di tiro di saranno gli staff di Benelli, Beretta, Browning, Franchi e Rizzini (in rigoroso ordine alfabetico) che metteranno a disposizione le loro armi a canna liscia, in molti dei calibri più apprezzati da cacciatori e tiratori. Tra di esse molte delle novità di stagione che per la prima volta potranno essere apprezzate direttamente sul campo.

Leggi tutto...

Caccia: Lombardia, Fava, caccia in deroga e cattura richiami vivi

Roccolo di cattura - Richiami vivi per la cacciaCaccia: Lombardia, Fava, proposte dalla Giunta Regionale in merito alla caccia in deroga ed alla cattura dei richiami vivi tramite roccoli autorizzati.

Con una comunicazione dell’assessore all’Agricoltura Gianni Fava, la Giunta regionale sottopone a Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) le deroghe alla Direttiva Uccelli, che intende adottare sul proprio territorio - come previsto entro il mese di aprile - al fine dell’emissione del parere di competenza.

Leggi tutto...

“Mostra Trofei di Caccia“ a Forte Larino, grande afflusso di visitatori

Diorama tassidermia - Trofei di caccia“Mostra Trofei di Caccia“ a Forte Larino, grande successo per la mostra venatoria ospitata nella fortezza sopra Lardaro. Dal Bresciano sono saliti anche alcuni animalisti, (quelli che non sono andati in vacanza per il ponte del 25 aprile!), ma sono stati snobbati però dai presenti.

“Venerdi sera gli animalisti lombardi si erano fatti vedere, ma alla edizione 2015 della “Mostra Trofei di Caccia“ la presenza di quel gruppetto di persone non ha procurato rabbia ne risentimenti. Anzi, sappiamo chi sono, cosa vogliono e da che parte vengono. Quindi per noi possono continuare a manifestare che proprio non cambia assolutamente nulla”. Lo hanno detto e ripetuto ieri e anche ieri l’altro coloro che invece la due giorni faunistica (24 – 26 aprile a Forte Larino sopra Lardaro) se la sono goduta con grande interesse.

Leggi tutto...

Caccia e Normativa: Liguria, Bruzzone fa chiarezza sulle munizioni al piombo

Francesco Bruzzone - LiguriaCaccia e Normativa: Liguria, le modifiche proposte da Francesco Bruzzone alla legge regionale 3/2015 fa chiarezza sulle munizioni al piombo specificando i casi in cui si possono utilizzare.

Sull’uso delle munizioni di piombo per la caccia la Liguria fa scuola. Il Consiglio dei Ministri ha infatti deciso di non impugnare la modifica alla legge regionale n.3 del 6 febbraio 2015, proposta ad inizio anno dal capogruppo della Lega Nord in Regione Francesco Bruzzone. La normativa chiarisce, in sostanza, i casi in cui si può utilizzare il piombo per cacciare, al fine di evitare i continui ricorsi al Tar delle associazioni animalisti.

Leggi tutto...

Cani e Lupi: Parma, catturato esemplare di lupo ad Albareto

Lupi in branco - Canis LupusCani e Lupi: Parma, è stato catturato un esemplare di Lupo presumibilmente facente parte del branco responsabile di attacchi a cani da caccia segnalati negli ultimi tre anni nella zona di Albareto.

All'alba del 22 aprile, a seguito di circa due mesi di intense attività di monitoraggio, il gruppo di lavoro del Wolf Apennine Center del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano ha catturato una femmina di lupo di circa 5 anni di età. Le attività di cattura, previste dal Progetto Life M.I.R.CO – lupo di cui il Parco Nazionale è beneficiario e il cui scopo primario è la conservazione del patrimonio genetico del lupo, sono finalizzate ad accertare lo status genetico degli esemplari presenti sul territorio, adottando soluzioni gestionali differenziate per gli ibridi e i lupi così identificati.

Leggi tutto...

Pagina 1 di 301

Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner