domenica, 01 febbraio 2015

Caccia: Ultimo Aggiornamento04:57:48 PM GMT

RSS
Tu Sei Qui: Notizie Ultime

Fauna: Triora (IM), vietate attività fuori pista per tutelare Gallo Forcello

Gallo Forcello - Lyrurus tetrixFauna: il sindaco di Triora, in provincia di Imperia, vieta le attività fuoripista come il trekking, sci alpinismo, arrampicate e persino le ciaspolate sciistiche per non disturbare il Gallo Forcello; protesta il sindaco della stazione sciistica di Monesi.

Quando la neve ovattata cade su Monesi, la stazione sciistica imperiese al confine con le Alpi francesi e che negli irripetibili Anni 60 veniva chiamata con orgoglio la «piccola Sestriere», sembra di stare in una «boule à neige», una di quelle palle di vetro che si regalano ai bambini. E se si ha la fortuna di avvistare un gallo forcello potrebbe sembrare di stare dentro a un film d’animazione della Disney. Ma il quadretto idilliaco, da fiaba, è rovinato in questi giorni dalle polemiche, legate proprio alla presenza del raro e prezioso gallo, il fagiano di monte, che deve il nome alla particolare forma della coda, simile appunto a una forcella Per tutelarlo, il comune di Triora da cui dipende amministrativamente Monesi, ha emesso un’ordinanza che vieta, fuori dalle piste, la pratica di trekking, sci alpinismo, arrampicate, e persino le ciaspolate.

Leggi tutto...

Bracconaggio: Bergamo, sequestrate trappole da uccellagione e per ungulati

Archetti da Uccellagione - BracconaggioBracconaggio: Bergamo, archetti, reti da uccellagione, richiami acustici e trappole per la cattura illegale di ungulati sequestrati dalla Polizia Provinciale; numerose denunce in tutto il territorio bergamasco.

Nel corso degli ultimi giorni il Nucleo ittico venatorio a tutela della fauna selvatica, anche a seguito di richieste di intervento, è intervenuto riuscendo a sequestrare in diverse zone della Bergamasca 38 trappole metalliche a scatto denominati “sep”; 10 trappole a scatto denominate “archetti”; 8 reti da uccellagione del tipo a tramaglio; 3 gabbie trappola per ungulati; un recinto-trappola, 57 esemplari di avifauna protetta o non lecitamente detenuta e 4 richiami acustici elettromagnetici.

Leggi tutto...

Caccia e Cacciatori: Perugia, cinghialai salvano cucciolo di capriolo

Capriolo - Capreolus CapreolusCaccia e Cacciatori: Perugia, una squadra di cinghialai salvano un cucciolo di capriolo caduto in un torrente tra Santa Cristina e Coltavolino.

Storia a lieto fine, grazie alla gara di solidarietà scattata tra cacciatori, per un giovane esemplare di Capriolo azzoppato dalla cattiva saldatura di una frattura a uno degli arti anteriori. Finito nel pieno di una braccata svolta dalla squadra cinghialista “Le Tigri e Ferro di Cavallo”, tra Perugia e Gubbio, precisamente tra Santa Cristina e Coltavolino.

Leggi tutto...

Caccia ai nocivi: Lombardia, caccia alle nutrie con qualsiasi mezzo

Nutrie - Myocastor coypusCaccia ai nocivi: Lombardia, il Consiglio Regionale da il via libera alla caccia alle nutrie da praticarsi con qualsiasi mezzo ed in ogni luogo e periodo dell’anno pur di eliminare il problema.

Detto e fatto. La Lombardia dichiara guerra alle nutrie con qualsiasi mezzo, comprese la fionda o la balestra. Come era stato anticipato nei giorni scorsi è scattata la tolleranza zero per le nutrie: il Consiglio regionale ha dato il via libera definitivo alla legge che permette di eliminare questi roditori, accusati di danneggiare coltivazioni e corsi d'acqua, anche con armi da sparo, da lancio individuale (fionde e archi, per esempio), gas, sterilizzandoli o intrappolandoli e abbattendoli con narcotico o armi ad aria compressa.

Leggi tutto...

Collari elettrici mentre cacciava con i suoi cani, denunciato dalla Forestale

Corpo Forestale dello StatoUn cacciatore reatino è stato fermato dalla Forestale mentre cacciava con i suoi cani a cui aveva fatto indossare collari elettrici da addestramento; denunciato per maltrattamento di animali.

Personale del Comando Stazione di Cascia del Corpo forestale dello Stato nei giorni scorsi,  durante un servizio di repressione dell'attività venatoria illecita,  in località  Civita del comune di Cascia  ha  sorpreso un cacciatore della provincia di Rieti  ad utilizzare  sui  propri  cani due collari  comandati a distanza con  una trasmittente, capaci di trasmettere all'animale scosse elettriche.

Leggi tutto...

Caccia: insistente azione UE per stop ad utilizzo di richiami vivi

Caccia: insistente azione UE per stop ad utilizzo di richiami viviCaccia: pressing Ue su Italia per stop uso richiami vivi. Procedura di infrazione passa alla seconda fase.

BRUXELLES – Pressing dell’Europa sull’Italia per lo stop all’utilizzo dei richiami vivi, così come previsto dalla Direttiva sugli uccelli, pratica ancora diffusa in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Provincia di Trento.
A febbraio 2014 la Commissione aveva inviato una lettera di messa in mora all’Italia, chiedendo la cessazione di questa pratica proibita e concludendo che non c’erano i pressupposti per una deroga.

Leggi tutto...

Leica compie 100 anni e fa un regalo straordinario ai cacciatori.

Leica compie 100 anni e fa un regalo straordinario ai cacciatori.Leica Sport Optics: Leica Camera AG festeggia 100 anni di tradizione e innovazione. Ora più che mai, la casa del bollino rosso è all’avanguardia nella tecnologia ottica, meccanica ed elettronica al servizio della caccia.

Per festeggiare insieme i sorprendenti traguardi raggiunti Leica propone un’occasione di acquisto straordinaria. Dal 1° Dicembre 2014 è possibile permutare il proprio binocolo o cannocchiale di qualità usato con un binocolo con telemetro Geovid HD-B o HD-R di ultimissima generazione o un cannocchiale da puntamento ERi o Magnus nuovi.  Leica contribuirà all’acquisto per un importo massimo di 450 euro oltre al valore che il rivenditore riconoscerà all’usato.

Leggi tutto...

Caccia al cormorano autorizzata nel bellunese

Caccia al cormorano autorizzata nel belluneseLa Provincia di Belluno ha autorizzato l’abbattimento controllato di 20 esemplari di cormorano al fine di  salvaguardare la sua preda preferita: trota marmorata.

La Provincia di Belluno ha dato il via libera all’abbattimento di 20 esemplari di cormorano, uccello ghiottissimo di pesce, in particolar modo della trota marmorata. Alcuni studi recenti hanno dimostrato che questo uccello sta provocando pericolosi squilibri nel numero di trota marmorata che popolano i fiumi della Provincia bellunese (l’Ardo ed il Piave, in particolare).

Leggi tutto...

Nuova legge sulla caccia: addio alla spiedo bresciano nei ristoranti

Nuova legge sulla caccia: addio alla spiedo bresciano nei ristorantiNuova legge sulla caccia: Sono ufficiali le modifiche al testo della legge nazionale sulla caccia del 1992; divieto assoluto di acquisto e vendita di uccelli vivi o morti di piccola taglia. Allarme rosso per lo spiedo bresciano

 

E’ vietato a chiunque vendere, detenere per vendere, trasportare per vendere, acquistare uccelli vivi o morti, nonché loro parti o prodotti derivati facilmente riconoscibili, anche se importati dall’estero, appartenenti a tutte le specie di uccelli viventi naturalmente allo stato selvatico nel territorio europeo degli Stati membri dell’Unione, ad eccezione di germano reale, pernice rossa, pernice di Sardegna, starna, fagiano, colombaccio.

Leggi tutto...

Pagina 9 di 290

Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner