Tu Sei Qui: Notizie Ultime

Game Fair di Vico del Gargano: “Puglia Parco d’Europa”, tavola rotonda a Vico del Gargano per la gestione della fauna

Game Fair di Vico del Gargano: “Puglia Parco d’Europa”, tavola rotonda a Vico del Gargano per la gestione della faunaGame Fair Italia: Appuntamento sabato 6 settembre alle ore 11.30 nella Baia di Calenella. Durante la prima edizione di Game Fair Italia in Puglia. L'incontro è promosso dal Cncn e dal Comune di Vico del Gargano.

“Puglia Parco d’Europa – Gestire la fauna per il bene di tutti” è il titolo e il filo conduttore della tavola rotonda che si terrà sabato 6 settembre dalle 11.30 nella Baia di Calenella, comune di Vico del Gargano (FG), durante la prima edizione al sud di Game Fair Italia, la fiera Country che da oltre venti anni promuove sul territorio nazionale la sua idea di ritorno alla natura in maniera consapevole e vicina a chi l’ambiente lo vive ogni giorno. L’incontro è stato organizzato dal Comitato Nazionale Caccia e Natura (CNCN) e dal comune di Vico del Gargano, in collaborazione ovviamente con Game Fair Italia. L’appuntamento vuole essere un punto di incontro e di partenza per una collaborazione a tutto campo sul tema della gestione della fauna, coinvolgendo l’ambientalismo più razionale e i fruitori quotidiani della natura, cacciatori compresi.


Il programma prevede il saluto di benvenuto da parte di Michele Sementino, Sindaco di Vico del Gargano, che lascerà poi la parola all’introduzione del moderatore dell’incontro, il presidente di CNCN e Game Fair Italia avv. Giovanni Ghini. Importante il parterre degli ospiti, con Gianluca Dall’Olio – Presidente Federcaccia, Antonino Morabito – Responsabile Fauna e Biodiversità Legambiente, Stefano Pecorella – Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Giampiero Sammuri – Presidente Federparchi e Osvaldo Veneziano – Presidente ARCI Caccia. La chiusura dei lavori sarà affidata invece a Raffaele Sciscio – Assessore programmazione ed eventi Comune Vico del Gargano.

“Abbiamo pensato ad una tavola rotonda – ha detto l’avv. Giovanni Ghini, presidente CNCN e Game Fair Italia – perché vogliamo che i contenuti emergano dal confronto, tra gli ospiti e con il pubblico, piuttosto che dalla formula classica del convegno. Pensiamo da sempre che sia importante la collaborazione tra l’ambientalismo maturo, molto presente in Europa e poco in Italia, ma iniziative come questa servono proprio a far emergere certe differenze, e quella parte dei fruitori quotidiani della natura, come i cacciatori, che lavorano per preservare gli habitat dove svolgere la loro attività. D’altronde la gestione della fauna è un tema non relegabile solo ad un intervento delle istituzioni, serve invece sussidiarietà e coinvolgimento di tutti gli stakeholders impegnati sul tema. Siamo felici – ha concluso Ghini – che qui in Puglia questo approccio sia stato subito accettato e condiviso, per questo ringraziamo in primis le istituzioni locali e il Parco del Gargano e ci impegneremo sempre di più per lo sviluppo di questi e altri progetti per la corretta governance del territorio”.

 

Franchi Team si allarga: Teresa Vail (Miss Kansas 2013) nuovo volto del Brand

Franchi Team si allarga: Teresa Vail (Miss Kansas 2013) nuovo volto del Brand

Franchi Armi: Teresa Vail Miss Kansas 2013 e nelle top ten nel concorso Miss America 2014 è il nuovo volto con il quale Franchi affronta le sfide del mercato nord americano.

Teresa è laureata in Psicologia, è sergente della Guardia Nazionale Americana e pratica con successo, oltre alla caccia, pugilato e paracadutismo. Ama l’arte venatoria in modo totale, le piace passare le giornate in mezzo alle paludi, nei boschi e nei campi nelle giornate di caldo e di freddo. La passione è talmente forte che nulla la ferma. Teresa è inoltre la prima cacciatrice protagonista di una serie televisiva, in Nord America, chiamata “Limitless with Teresa” in onda su Outdoor Channel.

Bruno Beccaria, Direttore di Franchi, ha espresso forte soddisfazione ed un grande obiettivo: quello di allargare il bacino di appassionati e appassionate. Teresa sarà in grado di coinvolgere e di raggiungere nuovi cacciatori/cacciatrici e di rendere così l’arte venatoria più appetibile.  Ritengo, continua Beccaria, che questa partnership sarà certamente apprezzata dai e dalle giovani. Tutto questo a conferma della missione di Franchi: abbattere gli ingiusti stereotipi  che ruotano attorno alla caccia, ai cacciatori e alle cacciatrici.

Leggi tutto...

Caccia in Lombardia. Brescia, via alla preapertura dal 4 settembre

Caccia in Lombardia. Brescia, via alla preapertura dal 4 settembreCaccia: Settembre, tempo di preaperture per la stagione venatoria. Regione Lombardia ha fissato il calendario dell’avvio anticipato per le doppiette, dal 4 al 18 del mese. Un avvio che, però, segna, almeno nel bresciano, un netto calo degli amanti della caccia, calati di 1400 unità rispetto allo scorso anno.

La preapertura riguarda la caccia da appostamento fisso e temporaneo a cornacchia grigia, cornacchia nera, tortora (solo il giovedì e la domenica sino alle 13). Per la tortora è autorizzato un prelievo giornaliero massimo di cinque capi per specie. Dal 21 settembre al 31 dicembre caccia aperta per allodola, beccaccia, coniglios elvatico, fagiano, merlo, minilepre, quaglia, tordo bottaccio e tortora (per quest’ultima sino al 15 dicembre) e tutte le altre specie previste nel 2013-2014. L’avvio della stagione venatoria, come di consueto, è accompagnato dalle polemiche degli animalisti.

Leggi tutto...

Caccia: Veneto, Tar sospende preapertura alla Tortora

Giustizia - Normativa - TarCaccia: Veneto, il Tar ha sospeso con proprio decreto le giornate di preapertura della Stagione Venatoria 2014-2015 per la specie Tortora.

La Federcaccia Veneto informa che con decreto n.449 depositato ieri, giovedì 28 agosto, il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha accolto la richiesta avanzata dall’Associazione Vittime della Caccia avverso il calendario venatorio regionale nella parte relativa alle cinque giornate di preapertura alla tortora e al carniere giornaliero delle stesse.

Leggi tutto...

Caccia: Ravenna, inizia in preapertura Stagione Venatoria 2014-2015

Cacciatore con caneCaccia: Ravenna, inizia con le giornate di preapertura la Stagione Venatoria 2014-2015; il prossimo 21 settembre è prevista l'apertura generale della caccia.

Anche quest'anno, organizzato dal coordinamento degli ATC ravennati (RA1,RA2,RA3) in collaborazione con la Provincia di Ravenna, si è svolto nella serata di mercoledì 27 agosto u.s. presso il teatro di Russi, un incontro alla presenza di circa 350 cacciatori in cui sono state illustrate le principali novità della stagione venatoria: lunedì 1 settembre il primo giorno di "preapertura", con la prima di sei giornate di anticipazione, seguono giovedì 4, domenica 7, giovedì 11, domenica 14, giovedì 18, esclusivamente da appostamento fisso o temporaneo dalle ore 5,45 alle ore 13,00 (ora legale) ad esclusione del Pre-parco del Delta del Po e della fascia costiera, sita a mare della SS.16 Adriatica (vecchio tracciato) e SS. Romea, e dei siti Rete Natura 2000. Si può esercitare l'attività venatoria a merlo (carniere massimo giornaliero di 5 capi), tortora (carniere massimo giornaliero di 15 capi), gazza, cornacchia grigia e ghiandaia.

Leggi tutto...

Caccia: Molise, caccia al cinghiale a ridosso del Parco nazionale

Cinghiale - Sus ScrofaCaccia: Molise, autorizzata dalla Giunta regionale la caccia al cinghiale nelle zone a ridosso del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

 

La II Commissione consiliare ha approvato, su proposta della Giunta regionale, il Calendario e il Regolamento per la stagione venatoria 2014/15. Soddisfatto il Presidente, Carmelo Parpiglia: “Il Calendario tiene conto del parere dell’Istituto Superiore per la Promozione e la Ricerca Ambientale, delle esigenze di tutela del patrimonio faunistico molisano e delle richieste pervenute dalla federazione e dalle associazioni di categoria. Inoltre – continua il Capogruppo dell’Italia dei Valori a Palazzo Moffa – recepiamo alcune Delibere di Giunta, tra cui la 43/2014, per la tutela dell’orso bruno”.

Leggi tutto...

Caccia di selezione a Bergamo. Provincia organizza corso per cacciatori di ungulati

Caccia di selezione a Bergamo. Provincia organizza corso per cacciatori di ungulatiCaccia di Selezione: La Provincia di Bergamo organizza i corsi per cacciatori; “Saranno un successo”.

E’ un’iniziativa che farà discutere quella della Provincia di Bergamo, che nei giorni scorsi ha presentato la seconda edizione della formazione organizzata dall’Accademia faunistica bergamasca per aspiranti cacciatori di selezione agli ungulati. Le iscrizioni per i primi due corsi che verranno avviati ad autunno sono aperte dal 1° agosto al 15 settembre. Si tratta del corso per rilevatore biometrico degli ungulati e del corso su balistica applicata alla caccia agli ungulati. “Dopo il grande successo riscontrato l’anno scorso abbiamo deciso di ripropore una nuova edizione”, spiega l’assessore Alessandro Cottini.

Leggi tutto...

Caccia allo storno e preapertura caccia in Toscana

Caccia allo storno e preapertura caccia in ToscanaFucili in spalla e colazione in carniera, in Toscana sta per riprendere la caccia. Per lo storno il giorno di preapertura è fissato per il primo settembre. Poi la nuova stagione si svilupperà tra il 21 settembre e il 14 dicembre, per tre giorni settimanali esclusi quelli di silenzio venatorio.

Si potrà sparare dai vigneti, dagli uliveti e dai frutteti di Bagno a Ripoli, Calenzano, Campi Bisenzio, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Figline Valdarno, Fucecchio, Incisa Valdarno, Lastra a Signa, Reggello, Rignano sull’Arno, San Casciano Val di Pesa, Vicchio e Vinci in provincia di Firenze. La caccia sarà riservata esclusivamente ai cacciatori residenti in Toscana.

Leggi tutto...

Caccia: Umbria, TAR sospende preapertura alla Marzaiola

Giustizia - Normativa - TribunaleCaccia: Umbria, il TAR Umbria sospende le giornate di preapertura alla specie Marzaiola previste l’1 e il 7 settembre 2014 accogliendo in via cautelare il ricorso degli animalisti.

“Con decreto cautelare n. 106 del 25 agosto 2014 il Tar Umbria ha sospeso la preapertura della caccia alla marzaiola nei giorni 1 e 7 settembre, su ricorso dell'Associazione Vittime della caccia, presentato dall'avvocato Massimo Rizzato di Vicenza”. E' quanto sottolinea l'associazione in una nota.

Leggi tutto...

Pagina 9 di 275

Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner