domenica, 23 novembre 2014

Caccia: Ultimo Aggiornamento05:15:26 PM GMT

Tu Sei Qui: Ottiche e Accessori Caccia Burris FastFire II: quando il puntamento veloce è un’esigenza irrinunciabile

Burris FastFire II: quando il puntamento veloce è un’esigenza irrinunciabile

Burris FastFire II: quando il puntamento veloce è un’esigenza irrinunciabile Il FastFire II appartiene alla famiglia delle ottiche con sistema di puntamento rapido, adatto a tutti i tipi di fucile e carabine da caccia. Quest’otica consente un’acquisizione del bersaglio molto veloce e precisa: basta allineare il punto rosso sul bersaglio e premere il grilletto.

La BURRIS è un’azienda americana, considerata come un’icone nel campo delle ottiche. Ha sede nella cittadina di Greeley,  un comune degli Stati Uniti d'America, nella Contea di Weld, nello stato del Colorado. La Burris ha conquistato fette di mercato ed una reputazione di tutto rispetto negli USA.

In attività da oltre 40 anni, la Burris è specializzata in ottiche professionali per cacciatori professionisti. I suoi prodotti vengono considerati robusti ed affidabili, i quali garantiscono prestazioni di altissimo livello in ogni situazione e territorio. La Burris, così come tutte le aziende che desiderano rimanere competitive sul mercato, ha scelto la strada dell’innovazione tecnologica, connessa alla grande tradizione e passione americana per la caccia.

Le ottiche della Burris montano più di 100 singoli componenti in alcuni cannocchiali, a testimonianza della volontà di offrire prodotti altamente performanti. Alcuni considerano le tecniche di lavorazione adottate in quest’azienda superiori agli gli standard ottici tedeschi, quest’ultimi considerati i i migliori e scrupolosi al mondo.
Per confermare quanto appena scritto, è utile citare il lancio sul mercato del mirino Ballistic Laserscope con lenti luminose e cristalline, combinate con un calcolatore di portata ed una compensazione automatica della traiettoria, testati sul campo. Molte delle ottiche Burris, come la serie SixX, offrono un design avanzato con l‘indice di ingrandimento 6:1, il quale consente di settare velocemente il giusto livello di potenza per ogni situazione di caccia : dalle boscaglie più impenetrabili alla precisione a lunga distanza.

FastFire II appartiene alla famiglia delle ottiche con sistema di puntamento rapidoLa Burris è conosciuta anche e soprattutto per i suoi brevetti, come il primo reticolo costantemente centrato senza ingrandimento, in cannocchiali di potenza variabile; i primi cannocchiali 4 – 12 x, 6 – 18 x e 8 – 32 x; il primo cannocchiale a doppio reticolo con compensatore di traiettoria Accu-Range; i primi cannocchiali a potenza variabile per pistole; il primo cannocchiale costruito in titanio; il primo reticolo a piano singolo con compensatore di traiettoria; il primo puntatore ottico per pistola che si monta sul normale piano di mira (sistema SpeedBead); infine, il primo cannocchiale che offre un targeting laser, fornendo una perfetta inquadratura dell‘angolo di sparo associata alla cartuccia che verrà utilizzata (il Ballistic LaserScope).

Come accade quando viene descritta una nuova azienda, è nostra cura dare la possibilità al lettore di farsi un’idea della tecnologia che viene utilizzata nella costruzione del prodotto, in questo un’ottica con sistema di puntamento rapido. Il FastFire II è frutto di questo livello tecnologico raggiunto dalla Burris. In primo luogo, speciali sistemi di espansione meccanica vengono utilizzati al fine di eliminare le ripercussioni degli urti multipli all’interno del cannocchiale, assicurando così integrità, precisione della messa a fuoco e alte prestazioni senza la necessità della correzione della parallasse per tutti gli ingrandimenti possibili. La resistenza ai graffi e alla corrosione, quest’ultima migliorata di 4 volte, viene assicurata dall’anodizzazione Hard-Coat classe II tipo III per la massima resistenza ai graffi. L’utilizzo di superiori componenti metallici conferiscono alle ottiche Burris la più alta qualità ed un’incredibile durevolezza.

 questo proposito, la Burris utilizza l’ottone 360 per le cellule di formazione invece dell’alluminio, al fine di garantire prestazioni molto più precise e costanti. Il regolatore a tasti e gli anelli di regolazione sono in acciaio rinforzato per ottenere estrema resistenza. I cilindri esterni sono costruiti in un unico pezzo ed hanno origine da un’estrusione di spesso alluminio aeronautico. Le aree critiche dell’ottica sono state ingrossate per assicurare un sostegno estremamente forte per ogni cannocchiale. I cilindri a camme sono composti da alluminio ad alta resistenza alla tensione, tipo 7075-T6, ottenendo un’alta resistenza nei punti di impatto, facilitare la messa a fuoco precisa e alte prestazioni senza correzione della parallasse per tutti gli ingrandimenti possibili.

Burris FastFire IIAll’interno è stata applicata una doppia forza elastica interna congiunta al sistema interno di zoom per non avere conseguenze negative nei punti di impatto sottoposti a severi contraccolpio a vibrazioni, derivanti dal trasporto ad esempio trasporto. Molte case produttrici di ottiche, al contrario, usano semplicemente una molla in questo caso. I sigilli quadrangolari specifici sono montati in alcuni punti per fornire una doppia garanzia contro l’appannamento. La Burris ha scelto di utilizzare sigilli quadrangolari a quattro punti di chiusura, al posto dei soli due punti di chiusura.
I cannocchiali Burris sono testati per resistere all’estrema forza di 70 G, ossia 60 volte la forza che un razzo Saturn V necessita nella fase di massima potenza.

Ogni cannocchiale della Burris è riempito ad azoto, che in seguito viene aspirato. Questa procedura viene ripetuta 24 volte per ottenere l’assoluta assenza di umidità all’interno del cannocchiale. Al termine di questa procedura, viene lasciato all’interno di ogni cannocchiale un gradiente finale di azoto da laboratorio. Inoltre, le lenti vengono multi-rivestite, una procedura dalla quale si ottiene la migliore trasmissione della luce su tutto lo spettro. Ogni rivestimento di ciascuna lente ha lo spessore di 1 nanometro, con il risultato di una notevole riduzione dei riflessi ed una maggiore trasmissione della luce.

Veniamo ora al FastFire II. Con quest’ottica a puntamento rapido non c’è necessità di allineare e mettere a fuoco su tre elementi largamente separati – vista frontale, vista posteriore e bersaglio.
Basta semplicemente collocare il punto rosso sul bersaglio e premere il grilletto. Con un peso di soli 51 g, il FastFire II non subirà nessun danno anche se si usano calibri magnum e può tranquillamente essere utilizzato nelle condizioni meteo più avverse. Funziona a batteria al litio CR2032, la quale dura circa 5 anni. Le caratteristiche tecniche del FastFireII sono le seguenti : 100% impermeabile, possibilità di mira con entrambi gli occhi, controllo elettronico della luminosità, sub tensione del puntatore di 4 MOA (5,8 cm a 50 m), campo visivo totale ed illimitato grazie all’ingrandimento 1x e spegnimento automatico quando è inserito il coperchio protettivo.
Con il FastFire II punterete il bersaglio molto velocemente e non sprecherete un solo colpo, perché la preda non è mai stata così facile da inquadrare.

Potrebbe interessarvi anche:
Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner