Ravioloni ripieni con pernici e tartufo

0

Ravioloni ripieni con pernici e tartufo

Preparazione 40 min, cottura 1 ora 10 min, difficoltà Media

400 g di sfoglia di pasta all’uovo, 2 fette di pancetta affumicata, 2 pernici, 200 g di spinaci, 50 g di tartufo nero, 1 uovo, 2 rametti di rosmarino, 1 spicchio d’aglio, 8 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 bicchiere di vino bianco secco 40 g di burro, 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva sale e pepe

Pulite e fiammeggiate le pernici, farcitele con la pancetta e metà rosmarino e cuocetele in una casseruola con l’olio per un’ora, bagnando ogni tanto con il vino. Infine disossate le pernici e tritate la polpa.

Pulite e scottate in acqua bollente salata gli spinaci, poi strizzateli, sminuzzateli e mescolateli con la carne, l’uovo, metà parmigiano, il tartufo a scaglie, sale e pepe.

Disponete il preparato a mucchietti su metà della sfoglia, ripiegate la pasta, pigiatela con le dita intorno ai ripieni e ritagliatela a quadrati di circa 4 cm dilato. In un pentolino fate dorare il burro con l’aglio e un rametto di rosmarino.

Cuocete i ravioloni in abbondante acqua salata, quando sono cotti, scolateli e disponeteli in una terrina. Versatevi sopra il burro fuso (eliminate il rosmarino e l’aglio), cospargete con il parmigiano rimasto e servite.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO