Tu Sei Qui: Rubriche di Caccia Caccia e Cacciatori

Fauna selvatica e danni all’agricoltura: mancano i dati ufficiali

Fauna selvatica e danni all’agricoltura: mancano i dati ufficialiLa nuova emergenza per il mondo agricolo sono i danni causati dalla fauna selvatica. La mancanza di dati dati ufficiali e l’assenza di strumenti per quantificarli, ha aperto un dibattito sulle nuove opportunità di gestione del territorio da parte delle imprese agricole e l’attività venatoria.

I danni causati dalla fauna selvatica all’agricoltura, rappresentano una vera e propria emergenza. La riforma della legge 157/92 dà l’opportunità di riprendere il confronto tra caccia, agricoltura e tutela dell’ambiente, al fine di trovare un’intesa tra queste tre attività per una più efficiente gestione del territorio.

Leggi tutto...

Cani da Caccia: A caccia col Korthals

Cani da Caccia: A caccia col KorthalsCACCIA - IL FAGIANO DI MONTE: No, non mi riferisco al gallo forcello, ma al fagiano comune che, introdotto in montagna a fini venatori, talvolta ben vi s’accasa.

Tale fasianide non ha nulla a che spartire col più nobile tetraonide, eppure cacciarlo in quota può essere un’esperienza assai interessante per cane e cacciatore. Man mano che agli istinti da voliera si sostituiscono quelli atavici, anche un «colorato» può diventare croce e delizia d’intenti cinegetici.

Testo e foto di Claudio Zanini

Tutto comincia con un fragore d’ali e Zurg che gli corre dietro

O, meglio, ricomincia: perché son già tre volte che quest’accidenti di fagiano ci fa fessi.

Leggi tutto...

Donne Cacciatrici, Connubio tra Femmina e Cacciatrice di Prede..

Donne Cacciatrici, Connubio tra Femmina e Cacciatrice di Prede..Forse non tutti lo sanno, ma il circa 5% degli amanti della caccia in Italia, sono donne che abbattono i pregiudizi e vivono pienamente la propria passione. Un mondo affascinante e da scoprire, tanto più se si pensa al futuro e  costante aumento, negli anni che verranno, di cacciatrici donne.

Non si capisce bene come siano andate storicamente le cose, ma da un passato mitologico nel quale era donna la divinità della caccia, si è arrivati ad un presente nel quale le donne sono quasi totalmente bandite dall’attività venatoria.

Leggi tutto...

Ernest Hemingway, l’intramontabile ..

Ernest Hemingway, l’intramontabile ..Ernest Hemingway: L’eclettico mondo venatorio può vantare tra i suoi innumerevoli seguaci nomi illustri che si sono distinti in molti settori della cultura, dell’arte, della politica e della scienza. Tra questi dobbiamo sicuramente annoverare l’intramontabile Ernest Hemingway, scrittore di fama mondiale e premio Nobel per la letteratura nel 1954.

Ernest Hemingway nacque nel 1899 nello stato dell’Illinois, nei dintorni di Chicago, all’interno del famoso Oak Park. Discendente di un’agiata famiglia di religione protestante e di origine inglese, fu secondogenito di sei figli. Il padre, medico chirurgo con specializzazione in ginecologia, svolse il suo lavoro con grande impegno professionale e umano in una riserva indiana.

Leggi tutto...

Lepre Comune Europea e Lepre Italica. Conosciamole Insieme...

Lepre Comune Europea e Lepre Italica. Conosciamole Insieme...Riconoscerle non è difficile tanto che solo negli anni novanta le si è finalmente definite specie sorelle eppure differenti: parliamo della lepre comune europea e della lepre italica.

Presto o tardi tutti i cacciatori inciampano, volontariamente o involontariamente nella caccia alla lepre. E’ un animale intelligente, veloce, sagace che mette alla prova le capacità venatorie anche del cacciatore dotato di grande esperienza. La sua carne è inoltre particolarmente gustosa e saporita, e la sua distribuzione sul territorio italiano è pressoché omogenea.

Leggi tutto...

Caccia ai fagiani in inverno... Pochi ,ma…Veri!

Caccia ai fagiani in inverno... Pochi ,ma…Veri!Caccia ai fagiani in inverno: Quella al fagiano è una caccia tipicamente settembrina, nel senso che a partire dal giorno dell’apertura generale della caccia fino all’inizio della stagione migratoria si registra un massiccio convergere delle attenzioni venatorie delle doppiette italiane su questa specie.

Testo e foto di Pierluigi Mugellesi

Per almeno due settimane la maggior parte di coloro che possiedono un cane da penna non rinuncia a sfidare il caldo torrido pur di insidiare l’erede della starna, che quantitativamente offre il meglio di sé al momento del pronti via.

Trascorsa però la breve sfuriata iniziale, durante la quale a cadere sono soprattutto i soggetti più ingenui e sprovveduti.

Leggi tutto...

Migratoria: caccia alle allodole, turdidi e colombacci

Migratoria: caccia alle allodole, turdidi e colombacciBella, dolce e colorata stagione, l’autunno di caccia è tutto dedicato al cacciatore migratorista che conosce le proprie prede e le sue abitudini.

L’autunno è una stagione meravigliosa. La terra offre cibi gustosi che l’uomo ha imparato a confezionare e conservare a dovere, tanto per gustarne durante tutto l’anno. E’ appunto questo il periodo nel quale il cacciatore, a tempo perso, va non già a caccia di selvatici quanto piuttosto di funghi e castagne, ed il momento ideale per la raccolta delle olive da confettare. Ma è anche e soprattutto la stagione degli uccelli migratori, che fanno quello che vorremmo far tutti: si dirigono verso sud, verso le zone soleggiate e tiepide del mondo.

Leggi tutto...

CACCIA: Al Passo dalla «Posta»

CACCIA: Al Passo dalla «Posta»Caccia: Tordi e colombacci sono indubbiamente i protagonisti della vicenda migratoria che anno dopo anno, ormai da una eternità, interessa da nord a sud quasi tutte le regioni del nostro Paese, strategicamente proteso tra i paradisi di nidificazione e i caldi lidi di svernamento.

Testo e foto di Pierluigi Mugellesi

Il sottile piacere dell’attesa

Molti appassionati attendono tordi e colombacci al varco, presso appostamenti studiati per poter utilizzare i richiami, gabbie e piccioni, che li inducano a portarsi alla giusta distanza di tiro.

Leggi tutto...

Pagina 10 di 19

Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner