sabato, 28 marzo 2015

Caccia: Ultimo Aggiornamento11:49:53 AM GMT

RSS
Tu Sei Qui: Viaggi di Caccia

Azienda Agrituristico-Venatoria "Re di Quaglie"

Azienda Agrituristico-Venatoria L’azienda Agrituristico-Venatoria "Re di Quaglie", a Doroslovo in Vojvodina, è una struttura in grado di offrire la possibilità ad ogni cacciatore di cimentarsi in diversi tipi di caccia delle più svariate specie animali cacciabili.

La caratteristica e moderna struttura di Re di Quaglie, situata a Doroslovo in Vojvodina a poca distanza tra Romania a Ungheria, è un’azienda agrituristica venatoria che offre la possibilità di trascorre una piacevole vacanza, con lo scopo anche della caccia, immersi in una atmosfera piacevole e signorile. L’azienda Re di Quaglie è gestita dal Conte Piero Arvedi d'Emilei, unico proprietario, di origine veneta, della struttura.

Leggi tutto...

Caccia in Piemonte nell’Azienda agrituristica - venatoria Arborio

Caccia in Piemonte nell’Azienda agrituristica - venatoria ArborioL’azienda Arborio è situata in provincia di Vercelli ed offre la possibilità di cacciare molte specie di selvaggina, quest’ultima suddivisa in stanziale e fuori quota. Edificata in prossimità del fiume Sesia, l’azienda Arborio metterà a disposizione del cacciatore ben 3000 ettari di tenuta.

Arborio (Arbeu in piemontese) è un comune italiano di 961 abitanti della provincia di Vercelli. Il territorio è pressoché del tutto pianeggiante ed è compreso tra il fiume Sesia ad est ed il torrente Marchiazza ad ovest.
L'azienda Faunistica Arborio si sviluppa lungo un tratto del fiume Sesia e possiede tutte le qualità per essere pensata come il punto di riferimento in Piemonte, per tutti i cacciatori che desiderano praticare la classica caccia con il cane da ferma e la caratteristica caccia agli acquatici.

Leggi tutto...

A caccia di pernice e lepre sarda in gallura

A caccia di pernice e lepre sarda in galluraSuggestiva regione sarda, la Gallura è  meta di vacanza venatoria ideale per chi desidera riscoprire il legame con la natura e con la terra, con la buona cucina e con la schietta e cortese ospitalità sarda.

La Sardegna è tutta bella, specie se si ama il mare, e se si ha un desiderio sfrenato di spiagge, quel che tutti non sanno però è che l’isola non è solamente spiagge incontaminate ma anche entroterra spettacolare, un vero e proprio regalo di Madre Terra.
Vegetazione fitta, macchia mediterranea profumata, scorci di paradiso a cascata sul mare, cielo limpido e giornate tiepide aspettano tutti i cacciatori che si avventureranno in Gallura, nell’estremo nord sardo, per una vacanza venatoria vecchio stile,  organizzata con largo anticipo e con un buon numero di amici con i quali divertirsi.

Leggi tutto...

Toscana: caccia agli ungulati presso la tenuta "Le Tegole"

Toscana: caccia agli ungulati presso la tenuta Il fascino della Toscana, fra esperienze venatorie, vita all’aria aperta, tradizioni antiche e ottima cucina.

All’estero quando si dice Toscana, si pensa all’abbondanza e alla meraviglia di tutta la penisola italiana, e in fondo non a torto. E’ bella, è ricca, è culturale quanto basta, tradizionale, ma soprattutto conserva intatti lembi di boschi e di natura che toscani e italiani in genere fanno a gara per godersi.
Ecco perché negli ultimi anni sono nate una quantità notevole di aziende agrituristico venatorie, tutte capaci di dare ottima risposta a chi desidera trascorrere un fine settimana in santa pace, ospite di un ambiente confortevole, e tutto incentrato sulla caccia e sulla buona cucina.

Leggi tutto...

Caccia ai Tordi, il fascino dello spollo a Canosa, in Puglia

Caccia ai Tordi, il fascino dello spollo a Canosa, in PugliaLa città di Canosa, resa celebre da molti personaggi famosi della televisione e del cinema, offre molti siti di interesse turistico a coloro che desiderano coniugare la caccia ai tordi, con una vacanza fatta di escursioni in musei, chiese e masserie.

La città, il paesaggio e l’enogastronomia sono il biglietto da visita di una città della Puglia che saprà accogliere i cacciatori che andranno in quelle zone per la caccia ai tordi allo spollo. La Caccia ai tordi si pratica in diversi modi. La tecnica dello spollo è uno di questi e si pratica alle prime luci dell'alba: si cerca di intercettare i tordi che escono dall'appollo notturno per recarsi nei luoghi di pastura. Col passare delle ore i tordi vanno negli uliveti e traccheggiano da albero ad albero. La caccia al tordo allo spollo richiede riflessi pronti ed una buona mira, oltre che cartucce adatte, poiché i tordi si mostrano per poco tempo e frappongono velocemente l'ostacolo costituito dagli ulivi tra se ed il cacciatore. Si tratta di un tipo di caccia molto impegnativa, che richiede molta pratica: indispensabili saranno la rapidità e la precisione nel tiro. Una delle località della Regione Puglia dove si può praticare questa divertente tecnica di caccia è a Canosa, in provincia Barletta-Andria-Trani.

Leggi tutto...

Toscana: a caccia di cinghiali nell'agriturismo venatorio Brenzone

Toscana: a caccia di cinghiali nell'agriturismo venatorio BrenzoneBuona tavola, eccellente ospitalità e meravigliosa natura: è la Toscana, ricca e selvaggia, che offre la possibilità ai cacciatori amanti della solitudine e della buona caccia di trascorrere una vacanza venatoria a cinque stelle.

La stagione venatoria che incombe obbliga qualsiasi cacciatore ad organizzarsi le  avventurose giornate che verranno. Sono sempre troppo poche, e nessuno vuole che vengano sprecate. Ecco perché quest’anno non sarebbe male organizzare un bel viaggio venatorio. Per divertirsi in compagnia di amici e compagni di caccia non è necessario volare dall’altra parte del mondo e spendere cifre da capogiro, si potrà piuttosto cogliere l’occasione per meglio conoscere la bella Italia, tutta paesaggi da gustare, foreste da esplorare e gastronomia da riscoprire.

Leggi tutto...

A Caccia di Fagiani e Quaglie in Emilia Romagna..

A caccia di fagiani e quaglie in Emilia RomangnaSulle propaggini dell’Appennino, a pochi passi da meravigliose attrazioni naturalistiche e culturali, è possibile trascorrere un indimenticabile evasione venatoria a contatto con la natura e con la storia.

Quando si parla di Emilia Romagna il discorso irrinunciabilmente cade sul buon cibo, sul buon vino e sull’ospitalità della gente che la abita. Più raramente ci si riferisce ai suoi paesaggi naturalistici ed alle sue oasi venatorie, che hanno il pregio d’essere poco note e forse per questo ricche e suggestive.
A Mercato Saraceno ad esempio si nasconde una bella azienda venatoria, angolo di paradiso per i cacciatori di ogni età, felice di ospitare amanti della natura provenienti da ogni angolo d’Italia e perché no, da ogni parte del mondo.

Leggi tutto...

Caccia alla beccaccia in Crimea

Caccia alla beccaccia in CrimeaCaccia alla Beccaccia in Crimea: Da metà Ottobre la Crimea apre le porte ai turisti stranieri che impazienti hanno atteso l’apertura della caccia alla beccaccia. A sorpresa il viaggio venatorio potrebbe dimostrarsi un’eccellente occasione per scoprire un territorio suggestivo, ricco e stimolante.

La beccaccia, il cui nome scientifico suona ben più complesso (scolopax rusticola), è un volatile tanto affascinante quanto solitario, tozzo nella sagoma, dotato di becco lungo e robusto e di un meraviglioso piumaggio mimetico, che le offre la possibilità di confondersi con il fogliame.

Per questo è praticamente impossibile osservarla a terra, per quanto si dimostri difficile anche ammirarla in volo, amante della notte e dotata com’è di ottima vista e di sorprendente udito. Di rado la si può avvistare di giorno dato che predilige il crepuscolo per il proprio risveglio e per la ricerca di cibo. La sua cena tipo è a base di vermi, insetti, crostacei e molluschi, ragni o magari semi e germogli.

Leggi tutto...

Pagina 5 di 10

Feed RSS: Leggi le news venatorie
Banner
Banner
Banner