Varese, letame contro il Parco Pineta per contestare gli abbattimenti dei cinghiali

Ad accompagnare il gesto erano presenti alcuni volantini del ben noto gruppo 100% Animalisti.

0
Varese

VareseLa sede del Parco Pineta, ad Appiano Gentile, si è ritrovata questa mattina con del letame (per la precisione si tratta di compost) che è stato lasciato sui gradini di ingresso dell’Ente. Ad accompagnare il gesto erano presenti alcuni volantini del gruppo 100% Animalisti che si scaglia contro la regolamentazione della presenza dei cinghiali nel Parco Pineta. Il presidente del Parco Pineta, Mario Clerici, che questa mattina era presente con alcuni volontari a pulire il parcheggio di Via dei ronchi a Tradate, condanno l’accaduto: «Il parco si è dotato negli anni di un piano pluriennale per mettere in campo una attenta azione di controllo e limitazione della presenza di questi animali.

Siamo impegnati nell’attività di contrasto alla presenza degli ungulati sul nostro territorio che, per sua natura, non è adatto a questi animali. Sono pressoché quotidiane le notizie di cittadini che incorrono in incidenti stradali, anche gravi, dovuti alla presenza di questi animali sulle strade. Incidenti che avvengono a qualsiasi ora del giorno».

«Inoltre, il mondo agricolo risulta anch’esso colpito dalla presenza dei cinghiali, con ingenti danni non più legati al raccolto ma da quest’anno addirittura alla semina – prosegue Clerici -. Questa è la dimostrazione di quanto siano intelligenti, ma nello stesso tempo ne va contenuta la proliferazione. Sono comunque animali che non danneggiano solo l’uomo, ma l’intero ecosistema privando di importanti risorse di cibo altre specie di animali che da sempre popolano i nostri territori» (Varese News).

5/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here