Digiscoping con Swarovski Optik..

0

Digiscoping con Swarovski Optik: Telecopio ATM 80 HD,  oculare 25-50x W e adattatore UCA della Swarovski Optik per la “caccia” di immagini della natura tutto l’anno.

Prima e dopo la stagione venatoria, molti cacciatori desiderano rimanere ancora in contatto con la natura. Uno dei modi per esaudire tale passione, che sta prendendo sempre più piede tra la comunità dei cacciatori, è l’osservazione e la fotografia degli animali selvatici nel loro ambiente. La pratica con la quale è possibile “catturare” istanti di vita della fauna selvatica è il digiscoping.

Quest’ultimo consiste in una tecnica fotografica con la quale viene associata una fotocamera digitale (compatta o reflex) ad un telescopio da osservazione, attraverso appositi adattatori.

Gli amanti della fotografia naturalistica considerano il digiscoping una vera e propria rivoluzione, poiché la connessione tra una macchina digitale ad un telescopio consente il raggiungimento di lunghezze focali oltre 5000mm, ottenendo primi piani a centinaia di metri di distanza con immagini ad alta qualità.

Una rivoluzione che interessa gli ingrandimenti sensazionali, il peso, l’ingombro, la complessità d’uso ed i costi di gran lunga inferiori rispetto a quelli dei super-telescopi tradizionali. Gli appassionati del digiscoping hanno riscontrato che con il binomio telescopio-fotocamera si ottiene una buona qualità fotografica già con fotocamere compatte da 4Mpixel e qualità eccellente con l’uso della reflex digitale.

La Swarovski Optik, una delle più importanti aziende che opera nel campo delle ottiche e lenti, si sta gradualmente specializzando nel digiscoping con ottimi risultati.

I telescopi e gli adattatori della Swarovski Optik vengono considerati dagli esperti come i migliori per nitidezza d’immagine, fedeltà cromatica, praticità d’uso, disponibilità di accessori e compatibilità con le macchine fotografiche in commercio. Nello specifico la Swarovski Optik ha messo in commercio varie soluzioni per il digiscoping.

Iniziamo dal telescopio. La versione ATM 80 HD consiste in un telescopio estremamente robusto ed insolitamente leggero (circa 1200 grammi dipeso) poiché sfrutta la moderna tecnologia al magnesio. Il grande diametro dell’obiettivo consente un’osservazione luminosa e fedele ai dettagli anche con alti ingrandimenti. Le lenti HD a base di fluoruro minimizzano notevolmente la perdita di colore, per una visione ad alto contrasto e contorni nitidi. L’applicazione di questi lenti, rendono il telescopio  ATM 80 HD  particolarmente idoneo alla fotografia digitale.

Il  modello a 45° è alquanto indicato per il bird watching a diverse altitudini, come ad esempio in aria oppure sugli alberi, mentre la versione diritta (STS) è indicato per una più agevole ed istintiva acquisizione del target in movimento. L’altro accessorio necessario per il digiscoping è l’oculare, con il quale si connette il telescopio con la macchina digitale, per il passaggio delle immagini tra questi due. La Swarovski Optik offre vari modelli, ma quello di cui ci occuperemo oggi è il 25-50x W.

Con un peso di soli 295 grammi ed un esclusivo sistema ottico con lente asferica per una visione nitida ai margini, per un’assoluta fedeltà ai dettagli, questo nuovo oculare è straordinariamente adatto per il digiscoping. Il range di ingrandimento si presta bene alle impostazioni più frequenti adottate nel bird watching, consentendo di osservare il territorio in modo semplice e comodo. Con lo zoom grandangolare si può riprendere sia uno stormo di uccelli che fotografare dettagliatamente le singole specie.

Infine, il digiscoping contempla l’uso dell’adattatore, ossia la struttura sulla quale viene adagiata la macchina fotografica. La Swarovski Optik presenta  UCA,  adattatore Universale per macchina fotografica.

Compatibile con macchine fotografiche digitali sia reflex che compatte, consente un passaggio rapido dall’osservazione allo scatto fotografico. Con i suoi 350 grammi di peso, l’UCA è estremamente sicuro, stabile e compatto. Grazie all’innovativa funzione Swarofast è sufficiente regolare una sola volta la posizione della macchina fotografica rispetto al telescopio.

Dopodiché è possibile separare la macchina fotografica dall’adattatore e ricollegarla in un secondo momento per tornare nella stessa posizione, senza la necessità di regolare di nuovo l’assetto.

In definitiva, il digiscoping praticato con gli strumenti offerti dalla Swarovski Optik può essere un’ottima occasione di rimanere in contatto con la natura tutto l’anno, catturando immagini ed istanti che rimarranno invariati nel tempo.
 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here