Federcaccia Sardegna commenta la sentenza della Corte Costituzionale

0

FedercacciaFedercaccia Sardegna commenta la recente sentenza della Corte Costituzionale in merito alla legittimità della legge regionale 5/2011 che regola l’esercizio della caccia in deroga.

La Federcaccia Sardegna ha organizzato una conferenza stampa a Cagliari che è stata ripresa dagli organi di stampa e televisivi per commentare la recente sentenza della Corte Costituzionale sulla questione di legittimità dell’art. 2 della Legge della Regione Autonoma della Sardegna 21 gennaio 2011 n. 5 con la quale è stato dichiarato infondato il ricorso proposto dal Governo contro la legge che regola l’esercizio del caccia in deroga.

Erano presenti Franco Sciarra Presidente regionale Federcaccia Sardegna ed Ignazio Artizzu Presidente Provinciale Fidc Cagliari. E’ emersa la soddisfazione per questo precedente che rende giustizia alla Sardegna su un argomento così delicato.

La Consulta ha stabilito che in materia di deroghe la legge regionale di cui sopra, ora valida, ha certamente disciplinato il metodo di consultazione tecnico scientifico che dovrà essere svolto dall’Istituto Regionale della Fauna ovvero, nelle more della sua funzionalità, da un Comitato Scientifico comporto da tre esperti nominati dal Presidente della Regione.

Evidente il vantaggio di celerità, economia e funzionalità che ne deriverebbe rispetto alla consultazione dell’Ispra. Per la Federcaccia è anzitutto un riconoscimento dell’autonomia speciale regionale in materia, sempre invocata.

Federcaccia Sardegna

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here