Governo decide di non impugnare piano faunistico venatorio del Veneto

Sono state esaminate quindici leggi delle Regioni e delle Province Autonome del nostro paese.

0
Veneto

VenetoIl Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, ha esaminato quindici leggi delle Regioni e delle Province Autonome del nostro paese e ha deliberato di non impugnare la legge della Regione Veneto numero 38 dello scorso 4 dicembre. Si tratta del testo normativo recante la “Rideterminazione del termine di validità del piano faunistico-venatorio regionale approvato con legge regionale del Veneto del 5 gennaio 2007, numero 1″.

In poche parole, questa decisione del Governo Conte significa che il Piano faunistico della Regione Veneto conserverà a tutti gli effetti la sua validità fino alla scadenza della proroga decisa originariamente.

2.5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here