Lombardia, presentati un pdl e una mozione sulla falconeria e le specie invasive

Entrambi sono stati presentati dal consigliere di FdI Barbara Mazzali: nel caso delle specie invasive si fa riferimento a ungulati e nutrie.

0

FalconeriaBarbara Mazzali, consigliere regionale della Lombardia per Fratelli d’Italia, ha annunciato la presentazione di una mozione e di un progetto di legge che riguardano da vicino l’attività venatoria. La mozione si riferisce alle specie invasive, sempre più invasive: l’obiettivo è quello di impegnare la giunta regionale a cambiare rotta nell’individuazione di strumenti più efficaci per combattere lo squilibrio. Come ha sottolineato Mazzali, non si sta parlando semplicemente di caccia, ma di salvaguardia del territorio e di aiuto agli agricoltori.

La mozione chiede anche efficaci piani di eradicazione delle nutrie e di altri nocivi infestanti. Tutti questi animali sono una vera e propria minaccia per la biodiversità e a livello europeo l’eradicazione viene considerato il miglior intervento in assoluto. Il pdl, invece, è stato pensato per tutelare e promuovere la falconeria, riconosciuta da non molto tempo come patrimonio dell’umanità da parte dell’UNESCO.

Il progetto distingue la figura del detentore da quella del falconiere: il primo è colui che possiede il falco ma non esercita la caccia. Entrambe le figure devono essere in regola con le leggi attualmente in vigore, inoltre il pdl serve ad autorizzare la Regione Lombardia e la Provincia di Sondrio ad istituire zone apposite in cui addestrare e allenare i falchi.

3.75/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here