Marche autorizzano prelievo in deroga di storni, piccioni e tortore

Si tratta di delibere importanti, con addirittura il dettaglio non certo indifferente del parere positivo di ISPRA.

0
Toscana

MarcheCome reso noto dall’associazione venatoria Arci Caccia, la Regione Marche ha deliberato il prelievo in deroga per la mitigazione dei danni alle produzioni agricole per storno, piccione e tortora dal collare. Si tratta di delibere importanti, con addirittura il dettaglio non certo indifferente del parere positivo di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale).

Arci Caccia ha proseguito: “Un grazie sentito dalla nostra associazione va a una politica venatoria attenta alle varie sensibilità portata avanti dall’Assessore alla caccia e Vicepresidente della Regione Mirco Carloni ed alla grande professionalità della squadra di tecnici dell’ufficio caccia della regione Marche che hanno saputo portare a casa questo risultato” (Fonte: Arci Caccia).

4.25/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here