Stivali da caccia Labrador LTR della AKU: protezione e comfort seguono il vostro passo

0

Stivali da caccia Labrador LTR della AKU: Durante una battuta di caccia acqua, fango, erba alta sono “ostacoli” naturali che si possono incontrare. Solo con una calzatura che assicura prestazioni e protezione ottimali su ogni terreno può agevolare lunghe camminate.

Gli stivali Labrador LTR della AKU accompagnano il cacciatore in qualunque condizione e su ogni terreno. AKU è una nota realtà industriale del settore calzaturiero italiano, fondata dal Galliano Bordin, il quale fu in grado di trasformare un piccolo laboratorio artigianale in una moderna industria Montebelluna, in provincia di Treviso.

In questi luoghi, riconosciuti a livello nazionale come il cuore della produzione calzaturiera sportiva, il Sig. Bordin ha gradualmente ampliato la propria produzione di scarpe al fine di rispondere alle esigenze di vari ambiti: caccia, trekking, outdoor. Il risultato è stata un’eccellenza produttiva che coniuga il sapere della tradizione artigianale italiana con le moderne tecnologie, con le quali la AKU ha ottenuto un notevole riconoscimento in termini di calzata e comfort.

La AKU consta in due stabilimenti produttivi, uno a Montebelluna e l’altro a Cluj Napoca, in Romania. Nel dipartimento italiano vengono progettate e sviluppate i futuri modelli delle calzature, i quali vengono sottoposti a rigorosi test di laboratorio al fine di verificarne la resistenza e l’idoneità al loro scopo per il quale sono state create. Nello stabilimento in Romania, invece, si concentra la produzione di parte delle tomaie e dei modelli assemblati.
Efficienza produttiva e cura dei dettagli sono i capisaldi di tutta la produzione AKU.
Quello che ci accingiamo a descrivere oggi sono gli stivali Labrador LTR della AKU, destinati all’ambito venatorio. Nello specifico i Labrador LTR sono stivali in pelle pieno fiore foderati in lana d’agnello e Thinsulate. I materiali appena citati assicurano un piedi asciutto soprattutto in ambienti  umidi e freddi, come quelli dove si recano i cacciatori per le loro battute.
Il Labrador LTR garantisce, oltre alla protezione da agenti atmosferici, anche un assoluto comfort per camminare in zone collinari e paludose.
Vediamo uno ad uno materiali con i quali sono costruiti i Labrador LTR. Ilo pieno fiore  In particolare, per fodera in pieno fiore si intende letteralmente la superficie della pelle, la quale prima di essere conciata viene “spaccata”, cioè sezionata per lo spessore. Questo produce un primo strato, il derma, di scarto, ed un ultimo, la crosta.
Il battistrada di questi stivali è prodotto dalla Vibram, un’azienda italiana con sede ad Albizzate, in provincia di Varese, che produce suole di gomma per calzature, in particolare scarpe destinate all’impiego in montagna nella scalata. LA Vibram per produrre le suole impiega mescole sintetiche, che possono essere composte da circa 15-20 diversi ingredienti (tra cui ad esempio zolfo, carbonio, silicio) i quali influiscono profondamente sulle prestazioni del prodotto finito.  L’intesuola è in gomma espansa Eva microporosa, con la quale si garantisce un’ulteriore base di appoggio morbida e confortevole. Il sottopiede di montaggio è spesso 6/4 mm per offrire una rigidità media dello stivale Labrador LTR. Tutti materiali utilizzati per questi stivali, conferiscono a quest’ultimi un peso complessivo di 900 grammi per la massima protezione.
Una caratteristica che rende competitivi gli stivali Labrador sul mercato è sicuramente la lavorazione ideal, la quale prevede l’impiego del guardolo, ossia la parte in cuoio sovrapposta al margine esterno della tomaia. Questo tipo di lavorazione assolve anche la funzione di rinforzo alla cucitura che unisce suola e tomaia: si tratta di un procedimento del tutto artigianale e manuale, che richiede una certa maestria, ma assicura allo stivale durata e resistenza.

La prima fase di assemblamento dei materiali consiste nell’orlatura della toamia con la fodera interna. Successivamente quest’ultima viene montata sul sottopiede. La terza fase consiste nella cucitura tra la tomaia all’intesuola, dopo l’applicazione del guardolo in cuoio a rinforzo e protezione. Infine, l’ultima fase di lavorazione vede incollare il battistrada all’intesuola, precedentemente unita alla tomaia.
Il risultato sono gli stivali Labrador LTR, i quali assicurano la conservazione di un microclima al loro interno ideale per ore di assoluto comfort. Inoltre la loro leggerezza riduce l’affaticamento dopo un uso prolungato in ambienti difficili o sconnessi, grazie anche al grip assicurato dalle suole Vibram. I Labrador LTR garantiscono un’ottima resistenza al tempo, mantenendo caldo e protetto il vostro piede durante le battute di caccia.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here