U.I.T.S.: Conclusi i Campionati Italiani Juniores, ragazzi, allievi

0

Campionati Juniores MilanoConclusisi ieri, 11 settembre, con ottimi risultati i Campionati Italiani Juniores, ragazzi, allievi al Poligono di Milano.

Eccellenti risultati dei giorni scorsi con le tre qualificazioni nella competizione della carabina sportiva juniores donne. Barbara Gambaro (Fiamme Oro) qualificatasi in prima posizione con un buon distacco dalle sue avversarie, ha gestito gli ultimi colpi con una certa sicurezza fino al quarto colpo. Ma un 8.0 al quinto tiro ha seriamente compromesso le sue probabilità di vittoria, complice una Martina Pica davvero agguerrita.

Al sesto colpo le distanze tra primo e secondo posto in classifica sono davvero ridotte, ma la altoatesina riesce a riprendere il controllo e ad arrivare dritta al titolo italiano che la riconferma campionessa in questa specialità (582 + 95.8= 677.8).

Argento per Martina Pica che rischia grosso per un brutto ultimo colpo (578 +95.4 = 673.4), bronzo per la pugliese Jennifer Messaggiero (Candela), attuale vice campionessa europea in questa specialità, sempre stabile al terzo posto (573 + 95.1 = 668.1).

Anche Andrea Spilotro centra la sua finale e il titolo che più aspettava. Nella pistola automatica il tiratore toscano dell’esercito si è imposto con facilità sugli avversari con il punteggio di 756 (568+188) e si conferma campione italiano nella specialità. Argento per il napoletano Francesco Grimaldi (524+174=698) e bronzo per Stefano Batisti di Pontedera con il punteggio di 686 (523+163). Spilotro è alla sua ultima partecipazione ai campionati giovani infatti dal prosimo anno passerà nella categoria senior.

Nella specialità di carabina libera tre posizioni juniores uomini i primi tre classificati in finale partono con un solo punto di distanza l’uno dall’altro. Dopo pochi colpi Alberto Bosino (Milano) in seconda posizione, riesce a distaccarsi dal terzo classificato Matteo Torti (Firenze), e cerca di scavalcare Simon Weithaler (Appiano San Michele) stabile in prima posizione. Bosino riesce a sorpassarlo e a passare in testa al quarto colpo ma la distanza è minima e ancora tutto puó accadere. La determinazione dell’atleta milanese, deciso più che mai a conquistare il titolo di campione in questa specialità, gli consente di arrivare sulla cima del podio (1133 + 99.8=1232.8). Al secondo posto l’altoatesino Weithaler (1134 + 94.1 = 1228.1), bronzo per il fiorentino Matteo Torti (1132 + 90.9 = 1222.9).

Durante i Campionati italiani juniores, ragazzi e allievi, i più giovani si sono cimentati nelle categorie ad aria compressa, e i ragazzi hanno gareggiato anche nelle nuove discipline: la pistola sportiva a 10 metri e la carabina a 10 metri 3 posizioni. Di seguito le classifiche individuali e a squadra:

Ragazzi

Carabina 10 metri 3 posizioni
1.Giuseppe Pio capano (Candela) 291
2. Gabriela Roxana Pogan (Roma) 289
3. Miriam Capocasale (Candela) 288

Pistola 10 metri sportiva

1.Emiliano Alonzi (Bracciano) 374
2.Gresia Balli (Milano) 367
3.Francesca Cartoni (Spoleto) 364

Ragazzi

Pistola 10 metri

1.Emiliano Alonzi (Bracciano) 374
2. Gresia Balli (Milano) 373
3. Pier Giorgio Nardi (Spoleto) 367

Carabina 10 metri

1. Giuseppe Pio Capano (Candela) 389
2. Anna Weithaler (Naturno) 388
3. Miriam Capocasale (Candela) 387

SQUADRE

Carabina 10 metri 3 posizioni
1. Ora 849
2.Candela 848
3. Velletri 841

Carabina 10 metri
1. Candela 1142
2. Ora 1139
3. Pescia 1126

Pistola 10 metri
1. Macerata 1080
2. Jesi 1038
3. Candela 1025

Pistola 10 metri sportiva
1. Macerata 1043
2. Candela 1037
3. Jesi 1028

Allievi

Pistola 10 metri
1. Emanuele Rossi (Spoleto) 181
2. Andrea Grisi (Soave)180
3. Antonino Sergio Gaglio (Altavilla Milicia)177

Carabina 10 metri
1. Mariantonietta Morabito (Pisa) 193
2. Riccardo Ranzani (Veroli) 192
3.Erika Zanni (Foggia) 187

SQUADRE

Carabina 10 metri
1. Tolmezzo 551
2. Silandro 533
3. Velletri 522

Pistola 10 metri
1. Reggio Calabria 508
2. Roma 492
3. Bisceglie 472

 

 

Fonte: U.I.T.S.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here