A giugno la Fiera della Caccia, Pesca e Tempo Libero a Macomer: prima volta per la Sardegna

Dal 17 al 19 giugno 2016 si svolgerà l'importante manifestazione venatoria: la scelta della città sarda è stata fatta dall'Associazione "Caccia, Pesca e Ambiente".

0

Fiera della Caccia, Pesca e Tempo LiberoLa Fiera della Caccia, della Pesca e del Tempo Libero sbarcherà tra cinque mesi in Sardegna: si tratta del principale evento dedicato agli appassionati di caccia, pesca e sport outdoor e si svolgerà a Macomer (provincia di Nuoro) dal 17 al 19 giugno 2016. Il comune sardo può vantare una invidiabile posizione geografica, al centro dell’isola, che le consente di essere facilmente raggiungibili. Alla fiera saranno presenti le principali case produttrici di armi, munizioni, abbigliamento e accessori: in programma sono previste gare di tiro, manifestazioni cinofile e altre esibizioni di vario genere (esibizioni di falconieri e non solo) per coinvolgere i visitatori. Sarà possibile assistere a prove di lavoro con cani da ferma e da seguita, alle gare di tiro a volo e ai percorsi di caccia. Spazi adeguati verranno dedicati anche al settore commerciale e a quello artigianale della Sardegna e delle aziende d’oltremare, con appositi stand di promozione, informazione e vendita.

La scelta è stata fatta dall’associazione “Caccia, Pesca e Ambiente” (CPA), una importante investitura per la Sardegna che può organizzare un evento di questo tipo. Si tratta di un debutto e per l’occasione la fiera troverà spazio nell’Area Fieristica del Comune, per la precisione nell’impianto usato per la Mostra Zootecnica Regionale. Tra l’altro, questo stesso impianto accoglierà a maggio (dunque un mese prima della fiera) un altro evento, vale a dire la mostra nazionale degli ovini di razza sarda.

Dopo aver ricordato il patrocinio del Comune di Macomer e dell’associazione Caccia, Pesca e Ambiente, vale la pena ricordare le aziende che saranno presenti a giugno. I nomi sono quelli di Benelli, Beretta, Trabucco, Rizzini, Gronell, Colmich, Fiocchi e Diamant soltanto per citare le più rappresentative. L’associazione CPA è riconosciuta in diverse regioni del nostro paese ed è impegnata nella lotta contro l’applicazione della legge 157 del 1992 sulla caccia, in particolare i principi che legano il cacciatore al territorio con gli Ambiti Territoriali di Caccia.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here