Animalisti sempre più divisi, una nuova lista farà concorrenza alla Brambilla

Il nuovo gruppo, Alleanza per gli Animali, è appena nato e ha deciso di sostenere il PD, partito non gradito dall'ex ministro.

0
Animalisti

AnimalistiPrima la polemica con il Partito Animalista Europeo, ora una vera e propria sfida elettorale. Dopo il calo di consenso registrato dai sondaggi, il Movimento Animalista di Michela Vittoria Brambilla dovrà fare i conti con una realtà identica a quella da lei guidata ma che appoggia il Partito Democratico. A Pescara è partita infatti l’avventura dell’Alleanza per gli Animali (ANA), la prima lista animalista e ambientalista che è collegata al PD, partito da sempre avversato dalla Brambilla.

Uno dei rappresentanti dell’ANA è Eugenio Carlomagno, ex direttore dell’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila e inizialmente entrato nel Movimento Animalista dell’ex ministro. Secondo Carlomagno, il Movimento non affronta adeguatamente i veri problemi, dunque centrodestra e centrosinistra stanno iniziando anche a dividersi sul modo di gestire le tematiche animaliste e ambientaliste.

Questa lista a sostegno di Matteo Renzi farà dunque concorrenza a quella pronta ad appoggiare Silvio Berlusconi. Tra l’altro, non bisogna neanche dimenticare che il centrodestra non è compatto sulle posizioni della Brambilla: la sua intenzione di abolire la caccia con un referendum abrogativo non ha incontrato il favore della Lega, la quale ha giudicato folle la proposta. Chi la spunterà? Soltanto il tempo dirà qualcosa di più.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here