Arci Caccia Toscana incontra assessore regionale Saccardi

Si è parlato soprattutto del nuovo piano faunistico venatorio e del ruolo degli ATC nella gestione della caccia.

0
Saccardi

SaccardiDue giorni fa si è svolto un incontro tra Arci Caccia, rappresentata dal Presidente Regionale Bussolotti e dai due Vice Presidenti Lucchesi e Malquori, e l’Assessore Saccardi. Molti i temi sul tavolo, dal nuovo Piano Faunistico Venatorio alla revisione del Regolamento Regionale 48 R, al ruolo degli ATC in rapporto alla gestione dell’attività venatoria sul territorio. In questo momento di incertezza, la nostra Associazione ha ribadito la propria disponibilità a collaborare, in ogni modo possibile, con l’Amministrazione Regionale ed ha espresso apprezzamento per l’ordinanza del Presidente Giani che raccoglie molte delle richieste di Arci Caccia e delle altre Associazioni componenti la Cabina di Regia delle Associazioni Venatorie Toscane.

Arci Caccia, partendo dal proprio documento, già presentato alla Conferenza di Grosseto, ha espresso la richiesta di azioni forti per l’incremento della piccola selvaggina stanziale e aggiustamenti gestionali per quanto concerne gli ungulati. Questo per rispondere, anche, al grido di allarme delle associazioni agricole, che sollecitano interventi incisivi per portare i danni provocati dagli animali selvatici a un livello tollerabile.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here