Bergamo, grande successo per le fiere degli uccelli di Casazza e Pontida

Nello scorso weekend sono state due le Fiere degli Uccelli organizzate da altrettante sezioni legate a Federcaccia Bergamo.

0
Fiere degli uccelli

Fiere degli uccelliNello scorso weekend sono state due le Fiere degli Uccelli organizzate da altrettante sezioni legate a Federcaccia Bergamo. Tutto è andato liscio a Casazza, dove la locale Associazione Cacciatori Media Val Cavallina-Sezione Federcaccia Casazza, con il patrocinio della Provincia di Bergamo, del Comune di Casazza, del Ca Prealpi Bergamasche, della Fidc Bergamo e dell’Amov ha organizzato al centro sportivo la 9° edizione della Fiera Venatoria per Uccelli da richiamo.

Il Tordo Bottaccio del signor Capoferri è stato scelto dai cacciatori di Casazza come migliore della manifestazione. Premi speciali sono andati al miglior Fringuello A.M. di Riccardo Calderoni, al miglior Tordo Bottaccio A.M. di Serafino Poloni e al miglior Tordo Sassello A.M. di Angelo Longa. I soggetti in gara sono stati 220 con una buona presenza di visitatori, in prevalenza cacciatori. La Sagra di Pontida è giunta alla 21esima edizione, inserita nell’ambito della festa dello sport e dell’alpino.

La sezione locale, guidata da Giuseppe Pasini, ha chiuso con soddisfazione la giornata dedicata agli uccelli con la presenza di 205 partecipanti tra merlo, tordo sassello, tordo bottaccio, allodola, prispolone, fringuello e cardellini, mentre gli espositori sono arrivati dalle zone di Brescia, Bergamo, Como, Varese, Milano, Brianza, Verona e Vicenza e la collaborazione dell’associazione «Amov» di Gussago, nel bresciano. Immancabile la protesta animalista ben lontana dalla Fiera, che quest’anno ha potuto contare sulla nutrita presenza di ben 7 attivisti, tenuti sotto controllo dal reparto mobile della questura di Bergamo e della Digos e dai Carabinieri di Cisano

5/5 (6)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here