Umbria, lo sblocco del piano faunistico permetterà di calendarizzare la pre-apertura

Ne ha parlato Marco Vinicio Guasticchi, consigliere regionale e vicepresidente dell'assemblea legislativa.

0
Pre-apertura della caccia

Pre-aperturaLa giunta regionale dell’Umbria ha approfondito la questione del piano faunistico venatorio, dando l’ok all’approvazione e lasciando quindi spazio all’entrata in vigore in tempi molto rapidi. Le previsioni parlano della prossima seduta, vale a dire quella in programma il prossimo 29 luglio. Marco Vinicio Guasticchi, consigliere regionale e vicepresidente dell’assemblea legislativa, ha così commentato la questione: “Si tratta di una decisione giusta e coerente. Finalmente, con un atto coraggioso della Giunta, viene alla luce un documento che consentirà di calendarizzare la pre-apertura dell’attività venatoria come atteso da tanti cacciatori umbri.

In Umbria ci sono circa 28mila cacciatori che pagano regolarmente la licenza e che rappresentano un importante volano positivo per la nostra economia regionale: cacciatori che rispettano l’ambiente e che a loro volta devono essere rispettati. Non dobbiamo dimenticare che caccia e pesca sono nel nostro dna di umbri. E che migliaia di famiglie nella nostra regione annoverano praticanti di queste discipline. Quindi prendo atto oggi con orgoglio che con l’approvazione in Giunta del Piano faunistico venatorio si apre una nuova pagina positiva per i cacciatori umbri“.

4.64/5 (11)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here