Bracconaggio e dintorni: Macerata, cinghiale liberato dai cacciatori

0

CinghialeUn cinghiale finito in una trappola da bracconieri è stato liberato da alcuni cacciatori e dalla Polizia Provinciale di Macerata.

Agenti della Polizia provinciale di Macerata ed alcuni cacciatori di Caldarola hanno insieme soccorso e liberato un cinghiale femmina che era rimasto imprigionato in una trappola costruita artigianalmente con un cappio con nodo scorsoio in filo d’acciaio.

Un sistema di cattura vietato anche perché in grado di provocare eccessive sofferenze agli animali. E’ accaduto a Caldarola, nell’immediata periferia del paese, lungo la strada provinciale 502 in direzione di Colfano.

La trappola era stata sistemata in cima ad un scarpata e sono state propri i forti grugniti dell’animale a richiamare alcuni passanti che a loro volta hanno avvertito dei cacciatori locali e la Polizia provinciale.

Provincia di Macerata

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here