Caccia e Pesca: Piemonte, ripopolamento e sostegno alle associazioni piscatorie

0

Gianluca Vignale - PiemonteCaccia e Pesca: Piemonte, interventi di ripopolamento e sostegno alle associazioni piscatorie la ricetta di Vignale per riavvicinare i piemontesi alla pesca.

L’imminente apertura della pesca, oltre ad essere un momento a lungo atteso e un’antica abitudine in cui “festeggiare” insieme una grande passione, dà anche l’opportunità di fare alcune riflessioni. La legge regionale sulla pesca, la numero 37 del 2006, individua finalità e obiettivi da raggiungere di concerto con le Province assolutamente significativi quali: ripopolamento, sostegno alle associazioni piscatorie, tutela delle specie autoctone, garanzia del deflusso minimo vitale ect. Obiettivi condivisibili, ma non sempre raggiunti.

I nostri fiumi, in particolare modo per chi pratica la pesca ai salmonidi, negli ultimi anni sono sempre meno pescosi. I motivi sono molti. La presenza di predatori (Cormorano, Airone cenerino, Gabbiano) che, non essendo cacciabili aumentano sempre più il loro numero e, di conseguenza, la quantità di salmonidi di cui si nutrono. Le attività di ripopolamento, salvo quelle seguite dalle associazioni piscatorie, sempre meno efficaci. Infine riducendosi il numero di pescatori sono, salvo lodevoli eccezioni, diminuite il numero di gare sociali che, oltre a promuovere la passione della pesca anche fra minori o pescatori ai primi tocchi, ripopolavano le aste dei fiumi.

E’ quindi necessario svolgere un’importante azione di ripopolamento per riavvicinare molte persone alla passione della pesca ricordando che non solo un fiume pescoso e frequentato da pescatori e ambientalmente più protetto, ma la pesca -in particolar modo nelle nostre vallate- è stato un grandissimo strumento di attrazione turistica. Come per l’attività venatoria anche la pesca può coniugare alcuni aspetti fondamentali: corretta presenza della fauna rispetto alla presenza dell’uomo, tutela ambientale, promozione di un’antichissima passione e volano dell’attività economica.

Torino, 21 febbraio 2013

Gian Luca Vignale
Consigliere regionale
Presidente Commissione Caccia e Pesca

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here