Caccia Village 2016 torna dal 13 al 15 maggio a Umbria Fiere con le ultime novita’ del settore venatorio, pesca, outdoor e tiro a volo

0

benelli_828_sovrapposto_caccia_villageL’edizione 2016 del Caccia Village si prospetta più ricca che mai, non solo per quanto riguarda le ultime novità del mercato, ma anche per gli appuntamenti culturali e di animazione previsti nel programma della tre-giorni che dal 13 al 15 maggio prossimo si svolgerà a Umbria Fiere di Bastia Umbra.

Le più importanti aziende armiere internazionali – Beretta, Benelli, Franchi, Browning, Winchester, ma anche Fausti, Rizzini, Effebi e RFM, per citarne alcune – saranno presenti con la vasta gamma delle loro produzioni, che gli appassionati potranno anche provare direttamente grazie alle linee di tiro appositamente allestite, che dalle otto del 2015 passano, questanno, a dieci. Non mancheranno novità anche nel settore munizioni, accessoristica e servizi, dove tutte i più importanti produttori internazionali metteranno a disposizione i loro prodotti e la loro professionalità, in vista della prossima stagione venatoria. Tra gli appuntamenti da non perdere, Sabato 14 maggio alle ore 12,00, Browning presenterà a Caccia Village, in collaborazione con il Club Calibro 16, il nuovo esclusivo semiauto inerziale A5 Sweet Sixteen -letteralmente “dolce sedici”- per una caccia più responsabile.

franchi_bastia_umbra_caccia_villageTra le novità da segnalare anche quelle che presenterà Franchi, sempre attenta all’evoluzione del settore. In questo caso, l’azienda urbinate presenterà armi da caccia studiate e messe a punto apposta per la caccia al femminile, con due fucili della serie Catalyst, un semiauto e un sovrapposto, destinate alle donne cacciatrici.

Atteso ritorno quello di Raniero Testa, recordman mondiale di Extreme Shooting e testimonial Winchester che, proprio dal Caccia Village, tenterà di stabilire il suo settimo record del mondo. Sabato 14 e domenica 15 maggio alle 12,30 e alle 17,30, sui campi da tiro, offrirà a tutti gli appassionati di tiro a volo sportivo un nuovo esilarante spettacolo. Domenica, condizioni meteo permettendo, cercherà ancora una volta di superare se stesso, arrivando a colpire in aria ben 13 piattelli consecutivi, migliorando così il suo stesso record attuale che è di 12 piattelli.

A proposito di Tiro sportivo, domenica 15 presso il Club del Tiro (Pad. 8) si terrà anche il corso di Tiro sportivo su lunga distanza, un’occasione unica per imparare tutti i segreti dei tiratori più esperti, in collaborazione con Armeria Paoletti e l’Associazione Tiro Sportivo Terranuova Bracciolini. Sempre nella giornata di domenica torna la tradizionale Esposizione Canina intitolata alla memoria di Ivo Angeli, a conclusione di una tre-giorni di eventi, dimostrazioni e incontri dedicati agli amici a quattro zampe.

Beretta DT 11

Assolutamente da non perdere per saperne di più sono due seminari: il primo organizzato al sabato pomeriggio a cura dell’Ufficio Fauna Migratoria di FIdc dal titolo Conoscere per gestire le cacce tradizionali alla migratoria. Il secondo organizzato da Caccia Village in collaborazione con la prestigiosa rivista Armi e Tiro, sulla evoluzione del munizionamento da caccia in veste ecologica: “Senza Piombio: utilità ed efficacia“. Spazio anche alla formazione, con gli workshop tecnici organizzati con gli esperti su varie tematiche, come quelli realizzati in collaborazione con SKY Caccia e Pesca, Armi e Tiro e gli esperti Luigi Giusti e Giulio Arrigucci; all’arte con la mostra fotografica di una cacciatrice deccellenza, la valdostana Maria Elena Udali, già vincitrice di numerosi riconoscimenti a livello internazionale, con i suoi scatti legati al mondo della caccia ma anche della natura. Quindi al turismo venatorio, con le innumerevoli e originali proposte in Italia e all’estero e, infine, spazio immancabile alla cultura legata al mondo della caccia, con presentazioni di libri: Springer: cane da schioppo di Vladimiro P. Palmieri, e  Wildlife Economy – Il nuovo Paleolitico del Prof. Bernardino Ragni, già proposto a EXPO2015 e Camera dei Deputati. E poi momenti di incontro e l’ormai tradizionale premiazione Opera Venandi che, ogni anno, omaggia personaggi e aziende che si sono distinti per la diffusione di una caccia attenta e in equilibrio con l’ambiente.

Oltre alla Caccia, comunque, non mancheranno gli spazi dedicati alla Pesca nelle sue molteplici specialità e al Tiro al Volo, in collaborazione con la Federazione Italiana Tiro a volo che, ancora una volta, rinnova il suo appoggio alla manifestazione. Caccia Village si conferma, dunque, la più importante mostra mercato del settore venatorio, outdoor e tiro a volo sportivo del Centro Italia. Già l’anno scorso i numeri della fiera parlavano chiaro: 32.000 visitatori, 25.000 mq di esposizione, 300 espositori. L’appuntamento, dunque, è da venerdì 13 a domenica 15 maggio a Umbria Fiere di Bastia Umbra, venerdì dalle ore 15,00 alle ore 19,00, sabato 14 e domenica 15 dalle 9,00 alle 19,00. Ingresso a pagamento.

Programma, informazioni e modalità di svolgimento sul sito www.cacciavillage.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here