Caccia/Veneto: Daniele Stival risponde all’On. Berlato.

0

Caccia: Stival, “da Berlato dichiarazioni preoccupanti, persa di vista la realtà veneta”.

“Evidentemente, il grande zelo con cui l’On. Berlato si occupa dei cacciatori europei gli ha fatto perdere di vista la realtà venatoria della nostra Regione. Ho letto sue dichiarazioni, che sono perlomeno preoccupanti, perché corredate da molte gravi inesattezze”.

Con queste parole l’assessore regionale alla caccia Daniele Stival risponde alle critiche rivolte dall’europarlamentare alla delibera regionale che regola la caccia in deroga per la stagione 2010-2011.

 

“Una memoria evidentemente corta – aggiunge Stival – probabilmente gli impedisce di ricordare che l’anno scorso le delibere sul tema furono ben 3: una il 6 ottobre, una il 30 ottobre ed una il 6 novembre che sospendeva i prelievi in deroga!”.

Definendo “fiabe” i riferimenti fatti alle decisioni del Tar, Stival si chiede “se Berlato vuole che applichiamo la delibera 3601 del 24 novembre 2009 che prevedeva la possibilità di caccia per 27.063 peppole e 81.797 storni, cioè una pseudo caccia in deroga. In questo caso – conclude l’assessore – io non ci sto”.

Fonte: Regione Veneto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here