Campionato Mondiale Maribor, Jessica Rossi seconda sul podio

0

Tiro a volo femminile Fossa OlimpicaDopo le Olimpiadi di Londa a Maribor, in Slovenia, si è rinnovato l’appuntamento con la fossa olimpica con i campioni Massimo Fabbrizi e Jessica Rossi.

I campioni italiani Massimo Fabbrizi e Jessica Rossi si sono ritrovati in pedana a Maribor in Slovenia, per disputare la Finale di Coppa del Mondo di Tiro a Volo; proprio Jessica, venti giorni fa, stringendo i denti, ha vinto il titolo italiano al Tav Conselice. A casa sua non poteva deludere, ha tirato fuori le ultime forze e si è imposta, Massimo, sempre a Conselice, si è fermato al 31° posto con il punteggio “miserello” di 112/125.

Ma in Slovenia la fossa olimpica, a dimostrazione della propria salute, si è presentata in massa: c’era anche Rodolfo Viganò, riserva olimpica e neo campione italiano, c’era Erminio Frasca, che ad intermittenza dà segnali di ripresa, c’era Giulia Iannotti, che resta sempre una signora tiratrice.

Alla finale di Coppa però Jessica Rossi si è aggiudicata l’argento posizionandosi al secondo posto dietro la finlandese Satu Makela Nummela. “Felicissimi tutti noi. Ha fatto una bellissima gara. Jessica ha dimostrato tutto il talento che ha”- Esordisce così Albano Pera, ct della Fossa Olimpica. Jessica è seconda dietro la finlandese Satu Makela Nummela, 43 anni, che dopo l’oro di Pechino vince la sua prima Coppa del Mondo di Fossa Olimpica, la disciplina che le è piu’ cara anche se qualche discreto trascorso lo ha anche nel double.

“Le ho fatto i complimenti – dice Jessica Rossi – Ha fatto una bellissima gara, anche io però. Gara difficile, campo insidioso, volevo confermarmi, non ci sono riuscita”- Rammarico? “Quando arrivi ad un piattello dalla vittoria – spiega l’olimpionica – logico che un pò d’amaro in bocca resta. Non ne avevo più, ho dato tutto quello che avevo. Per fortuna quello che avevo prima di Londra era molto. Preparazione eccellente, curato ogni dettaglio. Ringrazio tutti quelli che mi sino stati vicini. Dico tutti perché se mi metto a fare nomi va a finire che dimentico qualcuno. Ho provato a vincere sino alla fine per provare i miei limiti e soprattutto per la mia gente, la mia terra e le persone che ormai mi seguono con affetto aspettandosi buone nuove da me. Sono arrivata seconda, credo che in queste condizioni ho fatto il massimo”.

Le fatiche del dopo Olimpiade si sono fatte sentire, basti pensare che l’argento olimpico Zuzana Stefecekova oggi è quarta a 5 piattelli dalla Rossi mentre peggio è andato a Delfine Racinet Reau, bronzo a Londra e qui ottava con 65. Buona anche la prestazione dell’altra azzurra, Giulia Iannotti, quinta (85/100).

Primi 75 piattelli per gli uomini che domani hanno in programma la finale a partire dalle ore 14.15 dopo aver affrontato in mattinata altre due serie da 25. In evidenza Erminio Frasca, che guida la classifica parziale con un percorso quasi netto, 74/75, insieme all’inglese Edward Ling. Con 73 seguono il turco OguzhanTuzun e il croato Giovanni Cernogoraz, oro a Londra. A sorpresa nel gruppo dei migliori il brasiliano Roberto Schmits con 72. Rodolfo Viganò con il punteggio di 71/75 come il russo Alexei Alipov, e, in corsa piena. In ritardo L’argento olimpico Massimo Fabbrizi decimo con 68. Classifica Femminile: 1) Satu Makela Nummela (FIN) 93/100; 2) Jessica Rossi (ITA) 92; 3) Jana Beckmann (GER) 91; 4) Zuzana Stefecekova (CZE) 87; 5) Giulia Iannotti (ITA} 85; 6) Kayle Browning (USA) 84.

La SQUADRA AZZURRA: Fossa Olimpica (Ct Albano Pera): Giulia Iannotti e Jessica Rossi (Ladies); Massimo Fabbrizi, Erminio Frasca e Rodolfo Viganò (Maschile): Double Trap (Ct Mirco Cenci): Francesco D’Aniello e Daniele Di Spigno. Skeet (Ct Francesco Fazi): Diana Bacosi (Ladies). PROGRAMMA: Sabato 22: Fossa Maschile 75 piattelli; Fossa Femminile 75 piattelli + Finale ore 15.00 Domenica 23: Fossa maschile 50 piattelli + Finale ore 14.15 Lunedì 24: Skeet Femminile 75 piattelli; Double trap 150 piattelli; Skeet uomini 75 piattelli. Ore 14.45 Finale Skeet Femminile Ore 16.15 Finale Double Trap Martedì 25: Skeet Maschile 50 piattelli; ore 13.45 Finale Skeet Maschile.

Fitav

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here