Capanno vandalizzato in Veneto, on. Mazzali: “Non dobbiamo arrenderci”

Dobbiamo far vedere a tutti di cosa sono capaci questi delinquenti e quanto sono pericolosi: i cacciatori sono le vittime.

0
Capanno

CapannoTramite i propri canali social l’onorevole Barbara Mazzali, consigliere regionale della Lombardia (Fratelli d’Italia), ha commentato un increscioso episodio avvenuto in Veneto: “Ricevo la segnalazione e la riporto a voi: questo è quello che è successo in Veneto in un’area di addestramento cani. Capanno riempito di scritte e minacce, macchina vandalizzata, proprietà privata violata, chiari riferimenti anticaccia. Un film già visto purtroppo, che si ripete in tutta Italia, da nord a sud, sempre con le stesse vittime e gli stessi colpevoli e sempre, purtroppo, impunito. I delinquenti sono questi ANIMALISTI: dobbiamo dirlo, dobbiamo urlarlo, perché sentano tutti i cittadini che non sanno di cosa sono capaci queste sigle ambientaliste violente e fuorilegge.

Da parte mia ho più volte denunciato, quando questi fatti si sono svolti in Lombardia, ho parlato personalmente con il Prefetto e ho fatto esposti formali. So che le forze dell’ordine ci sono vicine e che ci hanno dato pieno appoggio, ma non basta, perché ci vuole anche e soprattutto una condanna corale da parte della gente comune. Dobbiamo far vedere a tutti di cosa sono capaci questi delinquenti e quanto sono pericolosi.

Tutti devono capire che i cacciatori sono le vittime e che vogliamo solo giustizia. A chi ha subito il danno voglio solo dire di denunciare‼ So che sembra inutile, visto che non viene mai fatta giustizia, ma non dobbiamo arrenderci, è quello che vogliono. Non smettiamo di lottare perché siamo dalla parte del giusto”.

4.43/5 (7)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here