Costituito il coordinamento degli Ambiti Territoriali di Caccia della Toscana

La necessità di dotarsi di uno strumento di raccordo e di rappresentanza degli ATC era una esigenza avvertita da tempo.

0
Ambiti Territoriali di Caccia

Ambiti Territoriali di CacciaCome reso noto dalla Confederazione Cacciatori Toscani, lo scorso 5 dicembre a Firenze si è tenuto un importante incontro che ha visto la partecipazione dei Presidenti degli ATC Toscani per la costituzione del Coordinamento Regionale. La necessità di dotarsi di uno strumento di raccordo e di rappresentanza degli ATC era una esigenza avvertita da tempo.

All’indomani del tavolo di confronto istituito dal Presidente Enrico Rossi che dovrà occuparsi delle strategie e delle problematiche inerenti la gestione faunistica e il governo della materia, tale esigenza è diventata ancor più pressante proprio per garantire, al meglio, un contributo da parte degli ATC e dei loro amministratori che vivono in presa diretta e quotidianamente i problemi e le criticità legate alla gestione faunistica e all’ esercizio dell’attività venatoria sul territorio a caccia programmata. Al termine dei lavori, sono stati nominati i componenti dell’esecutivo nelle persone di: ROBERTO VIVARELLI: Presidente ATC 3 Siena Nord – Coordinatore; MIRIANO CORSINI: Presidente ATC 9 Livorno e MARCO CIAMPINI: Presidente ATC 14 Pisa Ovest nella qualità di Vice Coordinatori.

Con una nota conclusiva inoltre, tutti i Presidenti hanno espresso forti dubbi e perplessità sull’effettiva efficacia delle quattro proposte di delibere elaborate dagli uffici, auspicando che quanto prima e in tempi certi, si inizino a delineare le linee guida del nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale. Le osservazioni e proposte, saranno organicamente presentate nel prossimo tavolo regionale convocato dal Presidente Rossi, dichiarando sin da ora la piena disponibilità ad un confronto franco e costruttivo.

3/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here