EXA 2010 cala il sipario, confermato il successo di una mostra che esprime l’eccellenze del comparto armi sportive e da caccia.

0

EXA 2010: Brescia 13 aprile 2010 – Oggi è stato il martedì dedicato alle donne, come la scorsa edizione il Comitato per l’imprenditoria Femminile (CIF) della Camera di Commercio di Brescia, nella persona della Presidente dott.sa Anna Maria Gandolfi ha organizzato una tavola rotonda dal titolo: “l’Uniforme in evoluzione: uomini e donne al servizio dello Stato e dei cittadini”, un incontro che, è proprio il caso di dire, chiude in bellezza la 29^ edizione di Exa.
Al tavolo relatori, dopo il saluto del Presidente e del consigliere CCIAA di Brescia, Bortolo Agliardi, sono intervenute le donne in divisa presenti, con una storia da raccontare, un vissuto fatto di passione, grandissima volontà e dedizione.

Il Vice Prefetto di Brescia, il Dirigente Commissario del Carmine, un carabiniere, Vice dirigente dell’Istituto Antincendi di Roma, il Comandante della Polizia Penitenziaria della casa di reclusione di Verziano, la dott.ssa Moloccu per la Croce Rossa, ognuna dotata di naturale empatia e predisposizione a capire i bisogni di chi chiede aiuto. Gli interventi, a tratti commoventi, hanno raccontato uno spaccato di storia recente del nostro paese, molte volte fotografato dalla cronaca in maniere asettica e oggettiva, ma le testimonianze in rosa hanno saputo trasmettere umanità per un lavoro troppo spesso sottovalutato e in molti casi prerogativa maschile.

L’ultimo intervento, a testimonianza dell’imprenditoria femminile, è stato fatto dalla titolare della ditta KIMAR, Susanna Federici, che ha affrontato il tema, sempre attuale della conciliazione dei tempi, un successo raggiunto grazie alla collaborazione della famiglia che ha saputo condividere e capire i vari passaggi di crescita professionale e domestica. I saluti conclusivi, affidati al Prefetto
dott.sa Narcisa Brassesco Pace, rimarcano l’importanza ed il valore aggiunto della presenza femminile in ambiti ancora, troppo spesso, a prevalenza maschile.

In visita a EXA anche il Console Indiano, dott. Sarvajit Chakravarti, già in città per appuntamenti programmati, ha voluto apprezzare le eccellenze italiane che ricordiamo essere ad Exa 2010: 271, di cui 232 italiane e 39 estere, rappresentanti 21 nazionalità diverse. Classificate in 58 appartenenti al settore dell’artigianato, 58 al commercio, 64 all’industria e 3 all’Associazionismo.
Exa nel frattempo si prepara alla prossima edizione, già in cantiere diverse iniziative per festeggiare il 30° compleanno, un evento dalla portata eccezionale.

Arrivederci al 2011!

FIERA DI BRESCIA
Ufficio Stampa
Tel. 030 34 63 473/495
ufficiostampa@immobiliarefiera.it

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here