Federcaccia Bergamo e UNCZA organizzano un corso per il prelievo selettivo degli ungulati

Oltre alle lezioni serali ci saranno tre sessioni per esercitarsi al tiro, trattare le spoglie e il censimento delle specie.

0
Prelievo selettivo degli ungulati

Prelievo selettivo degli ungulatiLa Federcaccia provinciale di Bergamo e il circolo UNCZA (Unione Nazionale Cacciatori Zona Alpi) “Prealpi Orobiche” hanno organizzato un corso per l’abilitazione al prelievo selettivo degli ungulati. Si tratta quindi della caccia a camosci, caprioli, cervi, cinghiali, daini e mufloni. Le lezioni si svolgeranno prendendo spunto dalle disposizioni dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), più precisamente quelle recepite e riconosciute dalla Regione Lombardia.

In aggiunta, l’abilitazione verrà rilasciata a seguito di un esame e sarà valida in tutto il territorio nazionale. Per quel che riguarda lo svolgimento, il corso si terrà tra la fine di febbraio e quella di aprile. Si sta parlando di una struttura complessiva di 83 ore, suddivise in 17 lezioni serali in aula e tre sessioni che avverranno sul campo. Nello specifico, ci sarà la sessione dedicata all’esercitazione di tiro, l’esercitazione per il trattamento accurato delle spoglie e quella sul terreno per il censimento (della durata di una giornata).

Le sessioni sul campo si terranno di sabato. Un corso si terrà a Clusone (per l’appunto in provincia di Bergamo) e nel caso in cui ci fossero sufficienti iscritti, ne sarà organizzata anche una a Bergamo nello stesso periodo. Informazioni e pre-iscrizioni si possono ottenere dalla Federcaccia di Bergamo, telefonando allo 035225379.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here