FIDC: “Un segno di attenzione la proposta di modifica dei massimali assicurativi per la caccia

Fra i numerosi emendamenti presentati alla Legge di Bilancio ne troviamo uno a firma del senatore Ferrazzi (Pd) che si propone di modificare i massimali minimi.

0
FIDC

FIDCCome reso noto dalla Federcaccia, fra i numerosi emendamenti presentati alla Legge di Bilancio ne troviamo uno a firma del senatore Ferrazzi (Pd) che si propone di modificare i massimali minimi dell’assicurazione RC obbligatoria per l’esercizio dell’attività venatoria, ancora fermi al 1992. “La proposta avanzata, che speriamo trovi accoglimento, porta le cifre minime per cui è obbligatorio assicurarsi a valori sicuramente più congrui alla attualità e soprattutto ai risarcimenti che vengono fissati in seguito a eventuali incidenti” ha affermato il presidente nazionale Massimo Buconi commentando l’emendamento.

“Dal 1992 ad oggi quelle cifre non sono state mai aggiornate, il che a ben pensare è una cosa priva di senso. Basti pensare nello stesso periodo quante volte sono stati aggiornati i massimali minimi di legge per la RC auto. Moltissimi cacciatori più accorti, da tempo non si accontentano più di essere solo in regola con la legge ma si tutelano in modo completo e previdente, per sé e per gli altri. Per questo consideriamo questo emendamento una proposta di buon senso utile sia ai praticanti che a tutta la società” ha concluso il presidente.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here