Fitav: La Squadra di Fossa Olimpica bloccata dal Vulcano Islandese

0

FITAV: Roma 17.04.2010 – La Squadra di Fossa Olimpica del CT Albano Pera, in partenza oggi per Pechino (CHN) dove è in corso di svolgimento la 2a Prova di Coppa del Mondo, è stata bloccata all’aeroporto internazionale di Fiumicino (RM) per le ripercussioni dell’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajokull che ha bloccato il traffico aereo europeo. La situazione dovrebbe migliorare nell’arco delle prossime 24/48 e gli azzurri potrebbero essere in grado di partire già da lunedì. Certo è che il ritardo forzato della partenza, oltre alle ovvie ripercussioni economiche che la Fitav dovrà sostenere per la riorganizzazione della trasferta, avrà un peso notevole anche sullo stato psicologico dei tiratori coinvolti.

La trasferta cinese era stata organizzata in modo da far arrivare gli atleti sul suolo cinese con largo anticipo rispetto alla competizione, che li dovrebbe impegnare venerdì 23 e sabato 24 aprile, per dar loro modo di ridurre l’incidenza del jet lag e provare i campi di gara. “Tutta la struttura federale si è messa in moto per affrontare l’emergenza – ha commentato il Presidente Luciano Rossi – I nostri addetti stanno lavorando per riorganizzare il viaggio dal momento che questo blocco ha fatto saltare tutte le prenotazioni aeree ed alberghiere già approntate.

In questo momento di crisi economica generale che ha toccato pesantemente anche il mondo sportivo questo aggravio di spesa non era certo auspicabile ma troveremo il modo di affrontarlo al meglio. In attesa dello sblocco del traffico aereo gli azzurri verranno trasferiti sugli impianti del Tav Umbriaverde di Massa Martana (PG) per dar loro la possibilità di proseguire gli allenamenti ed in modo da essere pronti a partire in ogni momento. L’ultima data utile per raggiungere gli impianti di Pechino è mercoledì”.

Problemi per il rientro in patria ci saranno anche le squadre di Skeet e Double Trap, già impegnate in Cina. Gli skeetisti del CT Fazi, che affronteranno la gara domani e lunedì, dovrebbero rientrare in Italia martedì 20 aprile, mentre gli azzurri di Double Trap del CT Cenci, che affronteranno la competizione mercoledì 21, hanno il rientro programmato per giovedì 22 aprile.

Fonte: Fitav

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here