Game Fair 2012: Sport e Avventura, è ora di cambiare aria!

0

Game Fair, battesimo della sellaÈ ora di cambiare aria! Game Fair, la più grande festa campestre d’Italia, in programma dall’1 al 3 giugno a Tarquinia Lido (VT), conferma il suo ruolo di grande appuntamento dedicato allo sport e alle attività all’aria aperta.

Al Game Fair 2012 cavalli, cani, pesca, subacquea, surfcasting, falconeria, tiro con l’arco, tiro al piattello, mountain bike e tanto altro ancora. E inoltre, “battesimo” della subacquea, della sella e –da quest’anno – anche del vento, in mare con il catamarano sportivo, il windsurf e il kayak sportivo. A partire da questa edizione, infatti, ospita la sezione Outdoor Country. Le attività all’aria aperta assumono quindi un ruolo ancora più importante in questa manifestazione l’area Outdoor Country è aperta a tutti, dai ragazzi alle persone anziane. Tutti sono chiamati a giocare, vedere, sperimentare, gustare, gioire, confrontarsi, imparare e scoprire.

Si tratta di una sperimentazione unica nel suo genere, per quantità e qualità dell’offerta e per la capacità di coniugare tradizione ed evoluzione. Un momento che fonde insieme passione ed emozione per farle vivere a tutti. Un’esperienza che lascia la voglia di restare ancora, quando viene il momento di andare via…

Le attività Outdoor che si possono effettuare al Game Fair 2012 sono:

• Tiro con l’arco;

• Piattello laser;

• Laboratorio giocoleria;

• Soft air;

• Sfilate cani;

• Mountain Bike;

• Lasertag;

• Indiana Park;

• Scherma storica;

• Tiro dinamico;

• Parete arrampicata;

• Battesimo della sella;

• Tiro aria compressa;

• Toro meccanico;

• Prove quod;

• Tiro con la fionda.

Game Fair, Indiana Park - Ponte Tibetano

Inoltre, anche per l’edizione 2012 si possono svolgere numerose attività sportive nel Parco Avventura Riva dei Tarquini, nella pineta dell’omonimo camping village. Svariate le aree presenti, tra le quali: un maneggio dove anche i più piccini potranno montare in sella a un pony; arrampicata; zorbing; jumping e 6 percorsi avventura, distinti per grado crescente di difficoltà. Ogni attività è stata studiata dagli esperti per adattarsi alle diverse abilità di ciascuno e permette di mettersi alla prova, in tutta sicurezza, o più semplicemente di divertirsi.

L’arrampicata consiste nell’emozionante esperienza di salire fino a 12 metri di altezza, arrampicandosi su una parete verticale con prese e passaggi di varie difficoltà. Disponibili 3 tipi di percorsi di difficoltà crescente, studiati da esperti, adatti a diverse abilità.

Zorbing è la pratica delle palle Zorb, è uno sport nato alla fine degli anni ‘90 in Nuova Zelanda. Consiste nell’entrare in una sfera in pvc per rotolare in piano, su un pendio in discesa o persino sull’acqua.

Il Jumping è un sport emozionante e coinvolgente. Non è raro assistere a un tifo da stadio, quando un bambino riesce a effettuare una capriola o i saltatori provano per la prima volta. A differenza di altri impianti sportivi o di divertimento, Crazy Jump è accessibile a tutti: bambini da 3 anni (minimo 15 kg), adolescenti e adulti (fino a 105 kg).

Attività sportive anche sulla spiaggia; oltre alle tradizionali dimostrazioni di pesca e di lavoro in acqua con cani, si affiancheranno le dimostrazioni di kitesurf e windsurf e di catamarano sportivo, con la possibilità per tutti di fare un vero “battesimo del vento”, provando il mezzo sul mare. Ma anche il kayak sportivo e attrezzato per la pesca. Per i neofiti, la possibilità di sperimentare il windsurf attraverso un simulatore.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here