Grecia – Mondiali di Caccia: Italia in testa

0

GRECIA: L’Italia davanti a tutti ai Mondiali di Caccia

Italia in testa fra gli inglesi dopo la prima giornata dei Mondiali di caccia pratica a Serres, Grecia. In una giornata tutt’altro che favorevole all’olfattazione – alto grado di umidità, nebbia fitta, pioggia a intermittenza, direzione del vento in continuo mutamento – pochi sono stati i cani entrati in classifica fra gli scogli e i gineprai della Macedonia greca. Pochi, ma buoni.
Nella prima batteria soltanto il setter tricolore Sirio, condotto da Stefano Conti, è riuscito a forare l’impermeabile e ineccepibile taccuino dei giudici, facendo suo il 1° Eccellente Cac, tradottosi in Cacit al termine della giornata senza bisogno del barrage.

Azzurri sugli scudi anche in seconda batteria, vinta con merito dal solito Anter, il pointer bianco-arancio di Marco Pardini. Suo il 1° Eccellente con il quale ha preceduto due rivali francesi (2° e 3° Eccellente) ed un croato (Molto buono).
L’Italia guida ora la classifica degli inglesi, mentre al momento si attendono i primi referti per quanto concerne i continentali, che fino a un’ora fa erano ancora impegnati nei richiami. Dopo la pausa di domani in occasione del Sant’Uberto – nel quale si apprezzeranno anche i cani da cerca e qualche presenza “rosa” in più – il Campionato mondiale si concluderà domenica, con la seconda e ultima giornata. Secondo le previsioni il meteo non dovrebbe fare sconti per tutto il weekend, il che vuol dire difficoltà piuttosto serie di incontro e quindi selezione durissima per tutti i concorrenti. Ma del resto questo è un Campionato mondiale…

Fonte: Spoleto Online

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here