Le anatre: il loro habitat e le tecniche di caccia

0

Caccia alle anatre: conoscere il loro habitat e le tecniche di appostamento

Le anatre sono una classe di volatili che predilige ambienti umidi come proprio habitat. Le anatre vivono, quindi, in ambienti caratterizzati dalla presenza di un qalsiasi tipo di specchio d’acqua. Questi specchi d’acqua, siano essi paludi, laghi o pantani, possono essere sia di acqua salata che di acqua dolce e possono avere sia carattere permanente che, invece, carattere temporaneo. È ovvio che non tutti gli specchi d’acqua si configurano come habitat perfetto per l’insediamento delle anatre. Oltre alla presenza di acqua, infatti, è necessaria anche la presenza di nutrimento. Inoltre le anatre sono solite scegliere un posto che sia sicuro, un posto che possa essere funzionale anche come nascondiglio.

Questo significa che tali specchi d’acqua saranno scelti anche in base al loro posizionamento e saranno privilegiati quelli posizionati in luoghi nascosti, poco conosciuti e soprattutto in luoghi che non siano passaggio di battelli o mezzi di trasporto di ogni tipo. Le anatre ricercano, inafatti, un rifugio pieno di tranquillità proprio come siamo soliti fare noi esseri umani nella scelta delle nostre abitazioni.

Esistono diverse tecniche di caccia alle anatre. È innanzitutto giusto ricordare un tipo di caccia alle anatre che ormai non viene più praticata ossia la caccia alle anatre con il falco. Questo tipo di caccia è stato oggi soppiantato da altre tecniche, ma è giusto ricordarlo perchè sta all’origine della caccia alle anatre e perchè a suo tempo trovò veramente una larga diffusione. Il falco che veniva solitamente utilizzato per questo tipo di caccia è il falco pellegrino. La tecnica di caccia più praticata oggi è senza dubbio la caccia di appostamento fatta o in luoghi di appostamento naturali o in luoghi costruiti appositamente come capanni o botti. I capanni devono essere costruiti ai margini degli specchi d’acqua e devono confondersi con la vegetazione naturale e nascondersi in essa. Le botti, invece, devono essere posizionate o sulle eventuali isolette presenti o vicino alla riva. Le botti sono di grandi dimensioni e spesso può sembrare difficile nasconderle alla perfezione tra la vegetazione ma è, invece, molto importante farlo quanto più è possibile. Quale che sia il tipo di appostamento è molto importante posizionare dei richiami ossia delle anatre che sono solitamente ottenute attraverso l’incrocio tra anatre domestiche e germani reali. Oltre ai richiami vengono posizionati anche i cosiddetti stampi ossia delle sagome in sughero o in legno molto assomiglianti alle anatre. Un’altra tecnica di caccia alle anatre molto diffuse è la caccia dalla barca. Anche in questo caso si tratta di una caccia di appostamento ma avviene direttamente dalla parte centrale dello specchio d’acqua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here