Libera Caccia su Legge Stabilità, “non si può abbassare la guardia”

0

Parlamento italianoLibera Caccia sulla Legge Stabilità, sventato il pericolo degli emendamenti anticaccia, “non si può abbassare la guardia”

Il tentativo di nascondere lo sciagurato emendamento firmato da De Petris-Cirinnà-Uras-Petraglia nel calderone della legge di stabilità finanziaria è stato sventato, anche grazie al grande sollevamento registrato nel mondo della produzione armiera e nell’ambito dell’associazionismo venatorio. Sembrerebbe, infatti, che l’emendamento in questione, di taglio smaccatamente animalista ma volgarmente antisociale, sia stato “per ora accantonato”. Ecco, sono proprio queste due precisazioni: “per ora” e “accantonato” che ci consigliano vivamente di non abbassare la guardia. In effetti, nulla vieta ai suddetti senatori (tre di Sel e una del Pd!!!), di ripresentare la loro proposta che, in quanto avanzata da rappresentanti del popolo della sinistra, dimostra una commovente sensibilità verso le fasce più deboli e indifese di questa nostra società, soprattutto operai e pensionati! Tutti i cacciatori, quindi, mentre ringraziano di cuore questi senatori, restano con gli occhi bene aperti per evitare possibili fregature.

L’ufficio Stampa ANLC

( 22 novembre 2013 )

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here