L’Italia trionfa nell’individuale alla Coppa del Mondo Kurzhaar 2019 su pernici

Si è appena conclusa la compagine dei campionati internazionali primaverili per le razze da ferma continentali in Andalusia.

0
Coppa del Mondo Kurzhaar

Coppa del Mondo KurzhaarIl kurzhaar di allevamento italiano ribadisce: Boss, condotto da Tullio Bottani conduce sul podio l’Italia con la vittoria dell’individuale. La squadra italiana è arrivata invece seconda, un piazzamento che è comunque di tutto rispetto. Come ricordato dall’ENCI, si è conclusa la compagine dei campionati internazionali primaverili per le razze da ferma continentali in Andalusia. Ieri, 17 febbraio 2019, è terminata la kermesse su pernici che ha visto in gioco la Coppa Europa Continentali, il Campionato Europeo Epagneul Breton e la Coppa del Mondo kurzhaar.

Questi ultimi, elegante razza da ferma tedesca che vede nel nostro Paese una seria selezione zootecnica considerata quale riferimento globale, dopo la vittoria dei Breton regalano all’Italia i due podi al termine della Coppa loro dedicata: Tullio Bottani, noto preparatore e presentatore, sale il gradino più alto con Boss di Claudio Cavalli che vince il titolo di Campione 2019 ribadendo lo stesso premio ottenuto lo scorso anno.

La nostra squadra risulta essere la seconda classificata nel contesto delle nove nazioni partecipanti: lo stesso Boss ottiene un prestigioso CAC/CACIT e Brak della Chiusa condotto da Filippo Venturelli di Franco Foladori si aggiudica un 1° Eccellente. La Coppa è vinta dalla squadra del Paese ospitante, la Spagna. Sul prossimo numero dei INC gli approfondimenti in merito all’intera kermesse.

4.5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here