Presentata una proposta di legge per far tornare in Italia il Corpo Forestale

In attesa della sentenza della Corte Costituzionale sull'accorpamento c'è anche un ddl per fare chiarezza.

0
Lotta al bracconaggio

Corpo ForestaleLa prima raccolta di racconti di Stephen King si chiamava “A volte ritornano”. Non c’è un titolo più azzeccato per descrivere quello che sta avvenendo negli ultimi giorni a livello politico e di forze armate. Un disegno di legge del Movimento 5 Stelle è stato presentato per ripristinare il Corpo Forestale dello Stato. Il Governo sta attendendo la sentenza della Corte Costituzionale che dovrà spiegare se l’accorpamento nei Carabinieri è stato regolare, ora c’è anche un testo normativo.

Il ddl è stato illustrato sottolineando il fallimento della Legge Madia. La Forestale è passata forzatamente da un corpo civile a uno militare e per questo si pensa ci sia stata la violazione del principio di autodeterminazione. Il piano operativo è stato ugualmente fallimentare, dato che i risultati promessi non si sono visti, a partire dallo stato dei boschi.

Secondo i deputati firmatari del disegno di legge, non è possibile che i boschi siano lasciati alla gestione di quella che a tutti gli effetti è una Forza Armata, ossia l’Arma dei Carabinieri; nella maggior parte degli altri Paesi, infatti, è una forza civile, vale a dire le guardie forestali, a controllare lo status di boschi, montagne e di tutto il paesaggio naturale. Nei prossimi giorni se ne saprà probabilmente di più.

4.83/5 (35)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here