Lombardia, Riserva del Pian di Spagna: a rischio ZAC e appostamenti fissi di caccia

Federcaccia Lecco e Ufficio Avifauna Migratoria hanno criticato alcune proposte che potrebbero essere realizzate nell'area naturale.

0
Riserva del Pian di Spagna

Riserva del Pian di SpagnaLa Riserva Naturale del Pian di Spagna e del Lago di Novate Mezzola (area che comprende le province di Como e Sondrio) ha aggiornato il suo piano di gestione, organizzando la prima conferenza di VAS, la Valutazione Ambientale Strategica. Tra i vari portatori d’interesse presenti c’erano anche le associazioni venatorie, Federcaccia Lecco in primis, la quale si è avvalsa della collaborazione dell’Ufficio Avifauna Migratoria.

Il primo documento è ancora una bozza, ma è stato comunque possibile suggerire delle proposte per una gestione migliore della riserva ed evitare iniziative penalizzanti nei confronti dei cacciatori. In particolare, si è parlato di un allargamento dei confini della riserva lombarda, includendo aree cacciabili o adibite all’addestramento dei cani. Includendo poi la zona “Erbiola” nell’area naturale potrebbero sparire diversi appostamenti fissi di caccia e la ZAC vigente.

Federcaccia Lecco ritiene questo progetto privo di fondamento, anche perchè le aree sono in buono stato, addirittura migliore rispetto a quelle interne alla riserva. L’auspicio è che si possano coinvolgere le popolazioni locali e gli altri portatori di interessi. L’associazione lecchese ha infine dato la propria disponibilità a una serie di progetti di miglioramento ambientale, per non parlare della valorizzazione culturale e naturalistica del comprensorio.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here