Il Mozambico e i viaggi di caccia al bufalo, l’esperienza da vivere con Montefeltro

La natura incontaminata e la selvaggina mozzafiato del Mozambico, conquisterà tutti gli amanti dell’arte venatoria, grazie ai viaggi di caccia con Montefeltro

0
Viaggio di caccia in Mozambico
Il fascino del Mozambico coccolati da Montefeltro

Distese sterminate, paesaggi incontaminati e natura rigogliosa queste sono le caratteristiche principali del Mozambico. Il paese si affaccia sull’Oceano Indiano e si trova nella parte più meridionale dell’Africa. Un territorio ricco di bellezze naturali ancora poco conosciute. Accanto alle spiagge in cui domina la barriera corallina ci sono gli affascinanti parchi naturali in cui è possibile ammirare in tutto il loro splendore i big five. È proprio osservando la fauna e gli animali presenti sul territorio che si può arrivare a conoscere la vera anima del Mozambico. Uno dei modi migliori per entrare in contatto con una parte del mondo così particolare e misteriosa è partecipare ad un viaggio di caccia. Montefeltro Tour Operator organizza per gli appassionati dell’attività venatoria un viaggio che è una vera e propria esperienza da realizzare almeno una volta nella vita.

La battuta di caccia sul delta del fiume Zambesi vi porterà a contatto con l’anima più vera e viva del Mozambico. Un territorio e un’atmosfera d’altri tempi in cui la polvere e il sudore ricopriranno il corpo a fine giornata. Il cacciatore provato e stanco dalla fatica, verrà ripagato dall’impareggiabile sensazione di trovarsi davanti ad uno spettacolo unico che riporta alla mente i vecchi safari, in cui a primeggiare non era il risultato, ma l’esperienza e il ricordo di essa. La quantità e la varietà di selvaggina presente in Mozambico è da mozzare il fiato, tra questi spicca su tutti il bufalo, imponente e regale allo stesso tempo. La specie di grandi dimensioni, può raggiungere fino a 800 kg, solitamente si muove in branchi composti generalmente da femmine, piccoli e giovani, diretti da una o più guide sia maschi che femmine, che però non sono figure dominanti all’interno del gruppo. Safari di caccia in Africa

Anche se la loro comparsa è quotidiana, non è visibile fin da subito. Il bufalo africano predilige bagni nell’acqua e nel fango per liberarsi dai parassiti e per regolare la temperatura del loro corpo. Per questo non è raro dover cercare gli esemplari tra canneti, papiri e ninfee. L’abitudine dei bufali di fermarsi e fondersi con la vegetazione senza dubbio necessita di doti atletiche del cacciatore non indifferenti.

La ricerca delle tracce non è semplice e deve essere realizzata nel più classico dei modi, per questo lo sforzo fisico a cui è sottoposto l’amante dell’arte venatoria è impegnativo al pari di una vera e propria attività sportiva. La tenacia e l’impegno vanno di pari passo con l’emozione e il fascino di avvicinarsi poco alla volta alla preda percorrendo prati bagnati dal fiume e una natura che difficilmente si trova in altri posti, che può essere descritta solo se si prova sulla propria pelle. La selvaggina che caratterizza l’area del Mozambico è così ricca e variegata che è difficile non riuscire a scovare una preda e appagare la passione per la caccia. Accanto ai bufali la fitta area boscosa caratterizzata da meravigliose sable ospita branchi di waterbuck, reedbuck, facoceri e bushpig. Tutte specie che renderanno la giornata di caccia ancora più emozionante e indimenticabile. Viaggio di caccia con Montefeltro

Per concludere l’esperienza e riposarsi dalle fatiche venatorie, con Montefeltro, il ritorno al campo sarà un vero piacere. Dopo una bella doccia rilassante impossibile rinunciare ad una cena deliziosa e rilassarsi davanti al fuoco con un bel drink in mano e ripercorrere con la mente i ricordi indimenticabili della giornata di caccia appena conclusa.

Per vivere in prima persona l’emozione della caccia al bufalo in Mozambico, Montefeltro Tour Operator, mette a disposizione di tutti i cacciatori dallo spirito avventuroso e romantico, la possibilità di partecipare ai viaggi di caccia per 7 interi giorni nel distretto di Marromeu. La località situata nella provincia di Sofala, sulla riva sud del fiume Zambesi, vicino alla foce dell’oceano Indiano, è perfetta da visitare in un periodo che va da aprile a novembre. Il clima fresco, secco e soleggiato che contraddistingue questo periodo dell’anno è ideale per vivere al meglio l’esperienza di caccia più emozionante della vostra vita.

Clicca qui e scopri la proposta che Montefeltro ha riservato per te

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here