Pesaro: Arci Caccia esprime solidarietà al sindaco Ricci minacciato dai “nopass”

Nei giorni scorsi la famiglia è stata oggetto di minacce da parte di gruppi di esagitati che hanno assediato la casa.

0
Arci Caccia

PesaroLa famiglia del Sindaco di Pesaro, nei giorni scorsi è stata oggetto di minacce da parte di gruppi di esagitati che hanno assediato la casa del primo cittadino per protestare contro l’introduzione del Green pass da parte del Governo. Arci Caccia Marche, solidale con il Sindaco, gli ha inviato questa lettera, a cui Ricci ha risposto ringraziando per l’interessamento dimostrato.

Pesaro, 29 luglio 2021

A Matteo Ricci
Sindaco di Pesaro

Gentile Sindaco,
Arci Caccia si dissocia da quanto accaduto ieri sotto casa Tua. Non è accettabile quanto successo ad opera di un “branco” di irrispettosi, maleducati e esagitati squadristi lontani da quella che può definirsi civiltà. L’Arci Caccia, da sempre sostenitrice dei valori della Democrazia, condanna il vile gesto e rimane vicina a Te e alla Tua famiglia.

Un abbraccio dall’Arci Caccia tutta.

Gabriele Sperandio
Presente Arci Caccia Marche

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here