La Sabatti SpA annuncia la ripresa delle attività nel pieno rispetto delle disposizioni di Governo

Sabatti annuncia che a partire dal 21 aprile 2020 saranno riavviate alcune attività aziendali, pur sempre nel rispetto dei protocolli concordati sulle misure di contrasto alla diffusione del virus Covid-19

0

SabattiSabatti riprende alcune attività fondamentali, ma ancora nel pieno rispetto delle disposizioni di Governo. Con la presente rispondiamo pubblicamente a quanti di voi che ci stanno chiedendo “quando” Sabatti riprenderà le normali attività. Sabatti annuncia che a partire dal 21 aprile 2020 saranno riavviate alcune attività aziendali, pur sempre nel rispetto dei protocolli concordati sulle misure di contrasto alla diffusione del virus Covid-19, e di quanto previsto dal DCPM 22 marzo 2020, tutt’ora in vigore, che indica quali attività produttive possono essere autorizzate previa comunicazione alle varie Prefetture competenti per territorio.

Tuttavia, per evitare fraintendimenti, l’Azienda ritiene importante sottolineare che le attività che dal 21 aprile 2020 saranno riavviate con il coinvolgimento di circa il 25% dei lavoratori riguardano esclusivamente la manutenzione degli impianti produttivi e la sanificazione degli ambienti lavorativi, ma anche attività di produzione e spedizione legate a lavorazioni per conto terzi secondo le regole e i vincoli stabiliti dal suddetto DPCM del 22.03.2020.

Per la normale ripresa delle attività produttive e di spedizione, incluse quelle che riguardano il mercato interno e l’evasione degli ordini destinati alle armerie italiane – tutt’ora chiuse – dovremo attendere l’evolversi della situazione, attenendoci alle disposizioni che il Governo emanerà nei prossimi giorni.

Purtroppo, data la situazione che coinvolge moltissime realtà produttive e commerciali italiane, fare pronostici e ipotizzare date non è possibile.

Sabatti invita quindi i suoi clienti ad avere ancora pazienza, ben consapevole del comprensibile fervore che alimenta quanti di voi avevano già ordinato una carabina o un fucile, o quanti avrebbero voluto farlo, ma non hanno potuto.

Emanuele Sabatti
Amministratore Unico
SABATTI Spa

4.67/5 (6)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here