Setter da Caccia investito da un auto pirata

0

Orio Litta (LO): “Lucky”, Setter da Caccia Fortunato.

L’abbiamo voluto chiamare “Lucky”, dall’inglese Fortunato, il giovane cucciolone di Setter inglese travolto nella mattinata di ieri da una autovettura nei pressi di Orio Litta (LO).

Lucky, stupendo cucciolone di sei mesi, era scappato nella notte dalle amorevoli cure del suo padrone, e spinto dalla curiosità dettata nel suo dna dall’essere un Setter da Caccia, si è allontanato dalla sua abitazione senza riuscire a farvi ritorno, quindi stanco e sconsolato ha vagato sul ciglio della vicina statale nel Comune di Orio Litta (LO) per alcune ore, ma è stato travolto da un’autovettura che non ha prestato neppure soccorso al malcapitato cane.

Ormai già giorno, il traffico intenso, Lucky aveva un destino apparentemente segnato, infatti le autovetture scartavano l’animale che, ferito e in mezzo alla carreggiata, tentava con ogni forza di raggiungere il bordo della strada, ma all’improvviso il futuro del setter è cambiato.

Un automobilista, Angelo Ronzi, notata la gravità di quanto stesse accadendo, non ci ha pensato due volte, ha arrestato la corsa della sua autovettura e a rischio della propria incolumità ha soccorso tempestivamente il cane.

Resosi immediatamente conto delle ferite riportate dall’animale lo ha trasportato presso la vicina Clinica Veterinaria di Codogno (LO), ove sottoposto a intervento chirurgico a causa della frattura al bacino, non è in pericolo di vita.

Successivamente Angelo Ronzi ha contattato la nostra Redazione per informarci di quanto accaduto e se potevamo riuscire a rintracciare il proprietario in quanto era una impresa abbastanza ardua poichè il cane non aveva alcun apparente riconoscimento.

Ma alla fine, nella tarda serata, Angelo è stato rintracciato dal proprietato del Setter, il quale informato di quanto accorso si è precipitato nella vicina clinica per accertarsi delle condizioni del suo cane da caccia.

Ci rimane solo da esprimerti, caro Angelo, la più profonda gratitudine per il tuo coraggio e la tua generosità dedicata allo sfortunato setter da tutti Noi.

Ora Lucky è finalmente tornato tra le braccia del suo padrone e il suo salvatore Angelo, sì si chiama proprio così, sarà sempre il suo “angelo custode“.

Grazie,

La Radazione di Caccia Passione

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here