Tiro a segno: Milano, Campionati Italiani, senior e master

0

Elania NardelliIn via di conclusione i Campionati Italiani, senior e master poligono della Cagnola a Milano.

25 Settembre 2011 – Si tiene oggi l’ultima giornata di gare al poligono della Cagnola a Milano dove quest’oggi vengono assegnati gli ultimi titoli dei Campionati Italiani senior e master.

Nella carabina a 10 metri donne Elania Nardelli ha finalmente centrato il suo primo oro ad un campionato italiano (395+101.2=496.2). La tiratrice pugliese della Marina ha conquistato venerdì l’argento nella carabina 3 posizioni ma quest’oggi desiderava vincere. “I campionati italiani sono una gara che sento particolarmente, non volevo mancare questo appuntamento con il podio e sono molto contenta” queste le parole della giovane atleta che ha davanti a sè un anno davvero impegnativo “Voglio arrivare a Londra e farò del mio il meglio per poter gareggiare ai prossimi Giochi”. Argento per Sabrina Sena della Forestale (393+101.2=494.2) e bronzo per Marica Masina del centro sportivo carabinieri (393+100.0=493.0).

Nei giorni scorsi nella specialità di pistola automatica Riccardo Mazzetti si è riconfermato Campione Italiano. Il tiratore dell’Esercito che solo un mese fa ha mancato di pochissimo la carta per Londra 2012, ha avuto quest’oggi modo di riscattarsi, dimostrando di essere il migliore fra gli italiani, ed è stato sostenuto dal pubblico presente che ha assistito alla fase finale della gara (579 + 192 =771): “sono riuscito a difendere il titolo conquistato lo scorso anno, ovviamente sono molto felice. Dopo la gara ho avuto modo di fare una dimostrazione per far vedere le nuove modalità di gara in questa specialità. Certo, non è semplice, ma sicuramente è più spettacolare per il pubblico”.

In seconda posizione Nicola Nello Pizzi (Lucca), un tiratore di grande esperienza che anche quest’anno ha ottenuto una bella conferma rimanendo sul podio (574 + 184 =758), seguito dal veterano Nicola Maffei (Santarcangelo di Romagna) che ha terminato la sua prestazione in terza posizione (571 + 183 =754).

Nella competizione di carabina è salita sul gradino più alto del podio conquistando per la prima volta l’oro(588) in un Campionato Italiano Stefania Bertola (Monza):” sono molto felice per questa vittoria, frutto di tanto sacrificio e allenamento. Vorrei dedicarla a Roberto Facheris e a tutte le persone che come me lavorano duramente per emergere in questo sport”. Al secondo posto Sabrina Sena (Forestale) con 585, seguita a breve distanza da Giuliana Molteni (Monza) con 582.

Dopo il difficile passaggio dalla categoria junior, che aveva concluso vincendo l’oro in tutte le specialità di pistola, alla categoria senior, il tiratore delle Fiamme Oro Andrea Amore ha felicemente terminato la prova di pistola a 10 metri vincendo per la prima volta il titolo italiano (576+97.9=673.9)”.

Finalmente sono riuscito a conquistare l’oro nella categoria senior, sono felicissimo!” ha detto Andrea al termine della sua gara:” durante l’estate ho cercato di prepararmi al meglio, e il lavoro che ho fatto ha dato i suoi frutti. È stato un grande onore misurarmi contro atleti di grande esperienza”.

In seconda posizione Vigilio Fait (Rovereto) a cui va il merito di aver disputato la miglior finale(574+99.3=673.3). Dal sesto posto di qualificazione ha conquistato il bronzo il carabiniere Paolo Ranno, che ha dato prova di carattere e determinazione soprattutto negli ultimi colpi. (572+99.1=671.1).

Nella finale di pistola a 10 metri donne è tornata sulla cima del podio dopo qualche anno di assenza l’atleta della Forestale Marta Sabine (376+97.5= 473.5). Partita in seconda posizione, Sabine ha lottato per il primo posto contro la compagna di squadra Zarina Dalla Santa (Forestale): “lo scorso anno ho gareggiato mentre ero incinta del mio secondo bambino e sono arrivata terza. Quest’anno i miei figli hanno potuto assistere alla mia finale e sono davvero felice di essere riuscita a realizzare questo risultato”.

Secondo posto dunque per Zarina Dalla Santa (375+98.2=473.2) che è risalita di una posizione rispetto alla fase di qualificazione. Bronzo per l’esordiente Samuela Giansante (Susa) che assieme a Dalla Santa ha chiuso con il miglior punteggio di finale, ed ha raggiunto il podio dal settimo posto di qualificazione (373+98.2=471.2).

 

 

Fonte: U.I.T.S.

 

 

 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here