A Firenze fa discutere la possibile trasformazione delle ZRC in Zone di Rispetto Venatorio

La proposta è stata avanzata dal commissarrio dell'Ambito Territoriale di Caccia Firenze 5 e non convince.

0
Zone di Rispetto Venatorio

Zone di Rispetto VenatorioSimone Tofani, numero uno della sezione provinciale di Firenze della Federazione Italiana della Caccia, ha scritto a Marco Remaschi, assessore regionale all’Agricoltura. Inoltre, la missiva era rivolta all’Ambito Territoriale di Caccia Firenze 5 sull’iniziativa del suo commissario che vorrebbe trasformare le Zone di Ripopolamento e Cattura in Zone di Rispetto Venatorio.

Ecco il testo del messaggio: “Ci segnalano alcuni nostri dirigenti e responsabili di ZRC di una riunione che si è svolta il giorno 20 settembre u.s. alle ore 15,30 circa presso il Circolo di Sorgane (Firenze), nella quale sono stati informati di una proposta di Delibera della Regione Toscana che prevede la trasformazione di tutte le ZRC presenti nel territorio della città Metropolitana in ZRV. Alla riunione era presente, insieme al Commissario dell’ATC 5 Firenze Sud Piero Certosi, il tecnico faunistico dell’ATC dott. Andrea Capaccioli.

Confermando la nostra posizione di assoluta contrarietà alla trasformazione di tutte le ZRC in ZRV e nel contempo anche a Delibere che non tengano presente l’organicità territoriale, come invece dovrebbe prevedere il nuovo PFVP, lamentiamo il mancato coinvolgimento nella discussione della Associazione Venatoria più rappresentativa (la Federcaccia di Firenze) e riteniamo alquanto singolare che un commissario tracci linee di politica gestionale in fase di prorogatio, quando a nostro parere il suo ruolo dovrebbe essere quello di traghettare l’ambito territoriale verso la nuova gestione collegiale individuata nel Comitato di Gestione”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here